È questa la crostata più buona dell’inverno che sta già spopolando anche sui canali televisivi

Croccanti fuori e morbide dentro, le crostate sono davvero una certezza durante tutto l’anno. Questo perché, oltre ad essere semplici da realizzare, sono anche perfette da mangiare in qualsiasi momento della giornata. Molti infatti amano mangiarla appena sfornata a colazione, ma è ottima da gustare anche come dessert a fine pasto, o come merenda. In questo articolo, vedremo la ricetta di una particolare crostata adatta soprattutto alla stagione invernale e che sta spopolando sia sul Web che in TV.

Infatti, è questa la crostata più buona dell’inverno che sta già spopolando anche sui canali televisivi

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 grammi di farina 00;
  • 120 grammi di zucchero semolato;
  • 150 grammi di burro;
  • 1 uovo;
  • 2 tuorli;
  • scorza di limone.

Ingredienti per la farcitura

  • 4 mele;
  • 20 grammi di olio di semi;
  • 50 grammi di noci;
  • 50 grammi di uva sultanina;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • succo di limone;
  • amaretti;
  • cannella.

Procedimento

Innanzitutto, procediamo con la preparazione della pasta frolla. Come di consueto, disponiamo la farina sulla spianatoia, unendo lo zucchero, il burro freddo, le uova e la buccia del limone grattugiata. Dopo aver impastato il tutto fino ad aver ottenuto un composto liscio e compatto, avvolgiamo il panetto in una pellicola trasparente. Lasciamo riposare così in frigorifero per circa 30 minuti ed occupiamoci della farcitura.

A questo punto, mettiamo in ammollo l’uva sultanina, detta anche uvetta, che in genere troviamo anche nei classici panettoni natalizi.
Nel frattempo sbucciamo le mele, tagliamole a cubetti e facciamole cuocere in una casseruola con dell’olio di semi. Molti in questa fase utilizzano il burro, ma abbiamo visto che in alcune preparazioni può essere sostituito facilmente con questi ingredienti più salutari.
Dopo un paio di minuti aggiungiamo il succo di mezzo limone e lo zucchero, lasciando cuocere ancora le mele per 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, versiamo l’uvetta idratata e strizzata, la cannella ed i gherigli delle noci tritati. In questo caso, potremmo anche utilizzare le noci pecan, che aiuterebbero a tenere a bada il colesterolo cattivo.

Una volta cotte le mele, spegniamo il fuoco e lasciamo riposare. Ora stendiamo la pasta frolla sul piano di lavoro e rivestiamo una tortiera da 20 centimetri, lasciando un po’ di impasto da parte.
Fatto ciò, bucherelliamo con una forchetta la base della pasta frolla e ricopriamola uniformemente con gli amaretti sbriciolati. A questi aggiungiamoci anche il composto di mele ed i pezzetti di pasta frolla sulla superficie. Ora non ci resta che infornare a 180 gradi per 45 minuti, fin quando la superficie non sarà ben dorata. Quindi, è questa la crostata più buona dell’inverno che sta già spopolando anche sui canali televisivi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te