È proprio questo materiale totalmente green l’incredibile futuro della moda ecosostenibile

Negli ultimi anni stiamo scoprendo come il mondo naturale, in particolare quello vegetale, ci mette a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Si può dire che tutte le soluzioni ai nostri problemi sono già contenute nella natura.

Un esempio ci arriva dal mondo della moda, che sta cercando di diventare, piano piano, totalmente green ed ecosostenibile. Si conoscono già le alternative sostenibili all’industria delle scarpe e dei vestiti. Il segreto è quello di utilizzare materiali speciali, di prima qualità, non trattati chimicamente oppure alternative ecologiche ai materiali usati fino ad ora.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 14,25%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Due esempi sono le suole delle scarpe in gomma vegetale e la pelle vegana, che vanno a sostituire due materiali estremamente inquinanti. Ovvero, la pelle e la gomma sintetica, comunemente utilizzate nell’industria calzaturiera e della moda.

La modernissima pelle vegana, 100% vegetale e biodegradabile

No, non stiamo parlando dell’ecopelle, o della pelle sintetica. Anche questo materiale, l’ecopelle, di ecologico ha solo il nome; è prodotta, infatti, da derivati del petrolio, materie plastiche altamente inquinanti, non biodegradabili.

Parliamo invece di una pelle speciale, vegana, ricavata dal mondo vegetale, è proprio questo materiale totalmente green l’incredibile futuro della moda ecosostenibile. Ce ne sono di vari tipi, da quelli ottenuti da cortecce, come il sughero, a quelli ottenuti dagli scarti di frutta e verdura, come mele, pere, uva, ananas, ecc.

Oggi, però, parliamo di un materiale incredibile, super resistente e in tutto e per tutto simile al cuoio, bellissimo e comodo da indossare.

È proprio questo materiale totalmente green l’incredibile futuro della moda ecosostenibile

Si tratta di una speciale pelle ottenuta dai funghi, in particolare dal micelio. Ce ne sono di vari tipi, da quella più morbida, simile allo “scamosciato”, a quella un po’ più rigida. La qualità è la stessa: completamente atossica e biodegradabile, ottima alternativa alla più comune pelle o cuoio, la cui produzione è un incredibile inquinante.

Consigliati per te