È meglio la stufa a pellet o la stufa a legno per scaldarci in autunno e in inverno?

Con l’arrivo di settembre e dell’autunno è arrivato anche puntuale il freddo. Se alcuni temono i mesi che ci attendono, altri sono pronti a passare le ore con una tazza di the in mano guardando Netflix sotto una coperta. L’importante, però, è restare al caldo. Se c’è chi preferisce i termosifoni, quelli che amano la tradizionale stufa sono spesso indecisi su che tipo acquistare. È meglio la stufa a pellet o la stufa a legno per scaldarci in autunno e in inverno?

Le principali differenze

Sono molte le cose da prendere in considerazione quando vogliamo scegliere tra una stufa a pellet e una a legno. Tra le principali troviamo il costo, la reperibilità del prodotto, la possibilità di conservarlo in posti asciutti e sufficientemente grandi e il tipo di calore che ci serve.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Le stufe a legna non richiedono energia elettrica e possono essere accesi con qualsiasi tipo di legno che sia di giuste dimensioni e sufficientemente secco. Queste sono molto silenziose ed emettono un calore moderato e costante. Il pellet è ricavato dagli scarti della lavorazione del legno e della segatura e prende la forma di piccoli cilindri.

Le stufe a pellet sono solitamente elettroniche perché possono essere programmate per accendersi a certi orari. Queste si ricaricano inoltre automaticamente. Le stufe a pellet producono un calore molto intenso ma sono più rumorose. Queste stufe sono inoltre più efficienti e ciò le rende incluse nelle agevolazioni fiscali europee.

È meglio la stufa a pellet o la stufa a legno per scaldarci in autunno e in inverno?

Non c’è una risposta univoca a questa domanda. Tutto dipende infatti da molti fattori. Le stufe a legna sono l’ideale per chi abita vicino a un bosco e può rifornirsi gratuitamente di legno. In questo caso il legno è gratuito ma in generale questo costa meno del pellet e richiedere una lavorazione minore, cosa che lo rende meno inquinante. Per conservare abbastanza legno per l’autunno e l’inverno bisogna però avere almeno una tettoia o una cantina abbastanza grandi.

Il pellet viene venduto invece in sacchi da circa 15 chili ed è l’ideale per chi abita in appartamento o in piccole case. Le stufe a pellet non richiedono inoltre lunghe manovre di accensione. Grazie alla possibilità di programmarle possiamo inoltre tornare a casa e trovare la stufa già accesa e calda ad accoglierci.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.