È incredibile questo prodotto naturale estratto da un fiore che elimina le erbacce dal giardino in modo perfetto

Le erbacce sono una piaga continua per chi ha un orto o un giardino. In primavera inoltrata, basta una settimana di assenza da casa per veder compromesso un mese di lavoro. È possibile eliminare le erbacce in modo rapido utilizzando sostanze naturali come l’aceto. Ma se si vuole ottenere un risultato rapido e duraturo bisogna affidarsi ai nuovi fitofarmaci bio.

La Redazione Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa ha fatto una scoperta che lascia davvero a bocca aperta. È incredibile questo prodotto naturale estratto da un fiore che elimina le erbacce dal giardino in modo perfetto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

La pianta killer che abbiamo tutti in giardino

Se vogliamo difendere il giardino dai parassiti e dalle piante infestanti, c’è un ingrediente che si estrae da una pianta fiorita che abbiamo tutti in casa. Elimina le piante infestanti e anche il muschio. Agisce per contatto.

È un erbicida naturale, completamente biodegradabile, non rilascia residui. Possiamo utilizzarlo da maggio a ottobre durante una bella giornata in cui ci siano almeno tre ore consecutive di sole. È ora di scoprire qual è la pianta killer dalla quale proviene questo estratto straordinario.

È incredibile questo prodotto naturale estratto da un fiore che elimina le erbacce dal giardino in modo perfetto

Si chiama acido pelargonico e viene estratto da una pianta che abbiamo tutti in giardino, il geranio il cui nome latino è appunto pelargonium. Appena spruzzato, questo acido aggredisce le erbacce partendo dallo stato protettivo della foglia: provoca la rottura della membrana cellulare e provoca una disidratazione della pianta, visibile già dopo due o tre giorni.

Per apprezzare la sua azione diserbante, che fa scappare anche una serie di parassiti dal nostro giardino come afidi e acari, bisogna agire nei giorni di sole e non di pioggia. Su erbacce che non abbiano superato gli 8-10 centimetri di altezza.

Attenzione al dosaggio e all’area di azione

L’acido pelargonico è un erbicida totale. Dunque non va assolutamente spruzzato sulle piante che vogliamo proteggere. Avvolgiamole con un sacco di cellophane trasparente. O creiamo una barriera quando lo spruzziamo sulle erbacce, per circoscrivere l’area di applicazione.

Ricordando che questo prodotto non è adatto per i tappeti erbosi, dove le erbacce da estinguere sono troppe. Bisogna rispettare scrupolosamente le istruzioni precisate sulle confezioni. E ripetere l’applicazione ogni 3-4 settimane.

Consigliati per te