È incredibile quanti soldi e contributi a fondo perduto per aziende e imprenditori ci siano da parte di queste Camere di Commercio 

Le Camere di Commercio negli ultimi mesi hanno messo in piedi un ricco ventaglio di iniziative a supporto delle aziende. Spesso si è trattato di voucher o contributi a fondo perduto legati a specifici progetti di volta in volta individuati dai bandi.

Ne presentiamo alcuni di essi ancora attivi.

La CCIAA di Pisa e Lucca e i contributi a fondo perduto

La CCIAA di Pisa ha da poco aggiunto 735mila euro al plafond messo a disposizione delle aziende per il 2021. Le nuove risorse sono disponibili su questi tre bandi:

a) 500mila euro sono stati assegnati sul bando ripartenza;

b) 150.000 euro sul bando voucher per adottare sistemi di gestione certificati;

c) i restanti 85mila euro andranno ai voucher per i servizi di supporto all’internazionalizzazione.

Per tutti i dettagli su requisiti, voci di spesa finanziate, termini e modalità di inoltro della domanda, si rimanda al sito dell’Ente camerale pisano.

La CCIAA di Lucca ha stanziato contributi a fondo perduto per 250mila euro per investimenti nell’ambito della digitalizzazione e della sostenibilità. Il termine ultimo per la domanda scade il 31 luglio, ma sembra che i fondi siano andati già esauriti.

È incredibile quanti soldi e contributi a fondo perduto per aziende e imprenditori ci siano da parte di queste Camere di Commercio

La CCIIA di Torino ha stanziato 1 milione di euro per sostenere il passaggio verso la digitalizzazione delle imprese del territorio. Si tratta di voucher a fondo perduto e per tutti i dettagli in merito si rimanda a quest’articolo.

Una seconda iniziativa concede un contributo economico per iniziative di promozione del territorio. Qui tuttavia i beneficiari sono solo gli enti no profit tipo enti pubblici, associazioni, etc.

Le Camere di Commercio della Calabria

La CCIAA di Reggio ha di recente stanziato una prima tranche per lo sviluppo e la competitività delle MPMI del territorio. Si tratta di contributi diretti e a fondo perduto per investimenti in tre direzioni. Ossia digitalizzazione (90mila euro), internazionalizzazione (50mila euro) e valorizzazione del binomio turismo-agroalimentare (50mila euro).

Per tutti i dettagli si rimanda allo specifico bando di interesse del Lettore.

L’Ente camerale di Catanzaro lo scorso 14 maggio ha aperto i termini di presentazione della domanda dei “Voucher Digitali” per l’anno 2021. Ogni voucher può avere importo massimo di 5mila euro e per l’inoltro della domanda c’è tempo fino alle ore 21 del 30 giugno.

Nelle Marche

Infine la Camera di Commercio Marche la lanciato il bando “Sostenibilità delle produzioni 2021” rivolto alle aziende calzaturiere. Esso mira a rafforzare la filiera sui mercati internazionali con prodotti “fashion green” e azioni eco-compatibili.

Il bando ha stanziato 500.000 euro e scade a novembre il termine di inoltro della domanda.

Ricapitolando, è incredibile quanti soldi e contributi a fondo perduto per aziende e imprenditori ci siano da parte di queste Camere di Commercio.

Approfondimento

Infine, questa Camera di Commercio prevede delle borse di studio fino a 2.000 euro per alcuni studenti.

Consigliati per te