È incredibile ma per rendere la carne più tenera basta utilizzare 4 sbalorditivi trucchetti

Come fare un figurone con i nostri ospiti se la carne che abbiamo comprato è più dura di un osso di maiale? I grandi chef rivelano i loro segreti, perché la cucina possa diventare più facile per tutti. Ebbene è incredibile ma per rendere la carne più tenera basta utilizzare 4 sbalorditivi trucchetti.

Da cosa dipende che la carne è dura

Non tutti i tagli di carne sono teneri. Fra quelli più duri del bovino abbiamo i tagli che interessano il collo. Dal collo provengono i tagli detti Reale e il Cappello del prete noto come Copertina di spalla. Ma la durezza della carne dipende anche dal singolo animale e dal tipo di allevamento. La carne degli animali che sono liberi al pascolo è più gustosa ma anche un po’ più dura, perché i muscoli lavorano di più.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

La carne magra è meno grassa, ma è quella che può diventare più dura e secca in cottura. Le venature di grasso che attraversano la carne garantiscono una cottura più morbida e saporita. Vediamo allora come rendere la carne più tenera.

È incredibile ma per rendere la carne più tenera basta utilizzare 4 sbalorditivi trucchetti

Il primo modo ed anche il più elegante e dannatamente saporito, è quello di coprire la carne con tante fettine di frutta. All’occasione potremmo utilizzare la mela, la pera, il mango e l’ananas. È proprio quest’ultimo che si utilizza nelle grandi cucine, tagliato a fettine per coprire la carne di maiale. Si mette a cuocere la carne e i succhi che fuoriescono dalla frutta, inteneriranno la carne ostinata, oltre a dare una certa fragranza.

Una famosa bevanda

Molti non ci crederanno ma anche questa bevanda può fare al caso nostro. Prima di cuocere la carne basta immergerla per 10 minuti in un bagno di Coca Cola. Poi la si mette in pentola o in padella a cuocere con un pizzico di pepe nero.

Se il pepe nero ci risulta troppo aggressivo, allora meglio provare il pepe verde dal sapore delicatamente tropicale. In questo modo la carne sarà più tenera e avrà anche un leggero e delizioso profumino.

Usiamo il limone

Un altro sistema per ammorbidire la carne è di marinarla nel succo di limone. Basta immergerla nel succo per circa 30 minuti proprio prima che si metta a cuocere e il gioco è fatto. Inoltre il limone donerà alla carne una gradevole leggerissima cottura preventiva.

Marinatura al Sakè

Si prepara in una ciotola della cipolla grattugiata e delle mela a cui si aggiunge dell’aceto di mele. Una volta che la carne è cotta si aggiunge dell’olio di Oliva Extra Vergine e del sakè. Il Sakè è una bevanda giapponese alcolica, a base di riso, acqua e spore Koji. Si lascia in frigo insieme alla marinatura per una notte. Si otterrà una carne morbida e delicatamente profumata.

Questi 4 semplici trucchetti ci aiuteranno a vincere la battaglia contro la carne dura. Ecco anche come preparare delle ottime patatine fritte.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te