È incredibile ma è questo il fantastico metodo per avere il basilico sempre pronto all’uso, più 3 trucchi per averlo perfetto

Il basilico è una pianta aromatica che popola le nostre case più di ogni altra. Questo perché molti piatti tipici dell’intero stivale prevedono la presenza di basilico. Uno dei tanti e il sugo di pomodoro, dove non può mancare la caratteristica e saporitissima fogliolina di basilico.

Il suo nome deriva dal greco basilikos che significa pianta regale, così chiamata per le sue proprietà aromatiche e medicinali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

È incredibile ma è questo il fantastico metodo per avere il basilico sempre pronto all’uso.

Un metodo per avere il basilico sempre pronto all’uso è quello di ridurlo in polvere e conservarlo come una spezia. E all’occorrenza utilizzarlo per aromatizzare le pietanze che ne richiedono la presenza.

Ecco come creare una polvere pronta in pochi minuti

Ingredienti:

Basilico q.b., a seconda di quanto se ne vuole creare come scorta.

Procedimento:

Lavare e asciugare le foglie di basilico che devono essere più o meno tutte della stessa grandezza, per avere una cottura uniforme. Disporre le foglie di basilico su una teglia rivestita con carta da forno e successivamente riporre sulle foglie un ulteriore foglio di carta da forno. Mettere in forno a 180 °C per 6 minuti. Il basilico deve seccarsi, ma non deve bruciarsi.

Successivamente triturare le foglie in un robot da cucina. Si otterrà così una polvere di colore verde scuro che potrà essere conservata in un barattolino di vetro e all’occorrenza usata. Se si vuole ottenere una polvere più fine è possibile passarla con un passino.

Se però la soluzione sopra proposta non è stata di gradimento, vogliamo anche proporre 3 trucchi che invece permetteranno di avere una pianta di basilico sempre perfetta.

È incredibile ma è questo il fantastico metodo per avere il basilico sempre pronto all’uso, più 3 trucchi per averlo perfetto

In primis è importante una volta acquistata una piantina travasare il basilico. Questo perché sono raggruppate insieme più piantine. Nel trasferirle in un altro vaso fare attenzione a non rompere le radici. Molto importante inoltre è mantenere la terra della piantina sempre umida. Una tecnica validissima è quella di bagnare anche le foglioline con un nebulizzatore.

La posizione ideale per posizionare le piantine di basilico è una zona illuminata, meglio però se non direttamente. O meglio il basilico tollera alcune ore di esposizione al sole diretta, ma successivamente dovrà essere riposto in una zona meno calda. L’eccessivo sole fa perdere al basilico il suo aroma.

Per avere una piantina ricca di foglie il segreto è quello di non attendere che questa fiorisca. Non appena cominceranno a comparire le prime infiorescenze eliminarle. Questo gesto porterà la pianta a formare più rami quindi più foglie.

Un’alternativa al classico basilico è una sua variante viola, di cui ci siamo già occupati in questo articolo molto interessante.

Consigliati per te