È incredibile il motivo per il quale le mosche si poggiano sulla nostra pelle

Già di per se gli insetti non piacciono a nessuno, ma le mosche sono tra i ditteri più fastidiosi perché girano sempre intorno e a volte pizzicano anche.

Le mosche sono dunque dei ditteri. Insieme alle zanzare e ai mosconi sono infatti caratterizzate da un solo paio di ali. Volano utilizzando quelle anteriori.

Le ali posteriori, molto piccole rispetto a quelle anteriori, invece, servono a questo insetto per il suo equilibrio in volo.

Di mosche ne esistono centinaia di specie. Ma nel nostro Paese sono state classificate solo alcune specie, nonostante siano numerosissime.

La più comune delle mosche è quella domestica, di colore nero e di grandezza media. Ossia contenuta tra il moscone e il moscerino.

Ed è con l’arrivo della bella stagione che dobbiamo riprendere familiarità con questi insetti. E non solo quando siamo all’aria aperta, ma anche in casa. Basta lasciare un po’ la finestra aperta che la mosca vi si accomoda con grande velocità.

Tuttavia, al contrario di quello che comunemente si crede, la mosca è un insetto puliti.

Sebbene si posino spesso sul letame, o su corpi in decomposizione, le mosche si danno subito un gran da fare per ripulirsi.

Infatti, strofinano continuamente le loro zampette per pulirle ed eliminare così le impurità assorbite dalle stesse dopo essersi appoggiate sulle superfici.

Hanno sulle zampette dei recettori sensibili attraverso i quali riescono a riconoscere i cibi.

Quanti occhi hanno questi ditteri

Non tutti sanno che le mosche hanno ben cinque occhi. Due grandi e altri tre piccoli ocelli al centro sulla testa.

Le mosche non riconoscono le immagini o le figure ma rilevano le variazioni di luce.

Per approfondire circa le caratteristiche visive delle mosche, si consiglia la lettura di questo breve articolo.

Le mosche, inoltre, sono dotate di una vera e propria proboscide che a occhio nudo non riusciamo a riconoscere.

Si tratta di un minuscolo tubicino retrattile che termina con una piccola ventosa attraverso il quale l’insetto si nutre.

A questo punto, ci chiediamo quale possa essere l’incredibile motivo per il quale le mosche si poggiano sulla nostra pelle.

È incredibile il motivo per il quale le mosche si poggiano sulla nostra pelle

Le mosche non masticano e preferiscono cibi liquidi o comunque morbidi. Utilizzano a volte, qualche gocciolina di saliva, per ammorbidire i cibi più solidi.

Ed è incredibile il motivo per il quale le mosche si poggiano sulla nostra pelle. Queste, infatti, appoggiandosi su di noi altro non fanno se non nutrirsi della nostra pelle.

Assimilando anche i sali minerali che con il nostro sudore espelliamo.

Consigliati per te