Animali

È incredibile cosa è capace di fare questo piccolo animale che nessuno conosce

C’è un nuovo sceriffo in città, anzi, nell’oceano: nessuno infatti sa che nei fondali dell’Atlantico occidentale vive una specie unica al mondo: il gambero pistola.

Sappiamo bene che la natura è piena di sorprese curiosissime (e a volte anche molto utili), ma è incredibile cosa è capace di fare questo piccolo animale che nessuno conosce. probabilmente per noi non è credibile che un gambero possa letteralmente sparare alle sue prede (e ai suoi predatori), ma è proprio così.

È incredibile cosa è capace di fare questo piccolo animale che nessuno conosce

Lungo poco più di un dito, il gambero pistola ha due chele asimmetriche, una molto più grande dell’altra. Il segreto sta tutto qui: quando deve cacciare altri gamberi o piccoli pesci o difendersi da un predatore, il gambero “carica” la sua pistola aprendo e bloccando la chela più grande.

Non appena il nemico è a portata, la chela viene chiusa istantaneamente. Il risultato è un’onda d’urto dalla forza incredibile. Un vero proiettile sonoro da 200 decibel

(per farci un’idea, lo sparo di una vera pistola sta sui 150 db) che viaggia a quasi 100 kilometri orari. Come se non bastasse, quando l’onda colpisce alza per una frazione di secondo la temperatura di circa 4400°.

Per il bersaglio non c’è scampo: nel migliore dei casi è stordito, se non ucciso sul colpo. E se per caso dovesse perdere la chela “da fuoco” in battaglia, non c’è problema: l’Alpheus heterochaelis (è questo il suo nome tecnico) è perfettamente in grado di rigenerarla completamente.

I precedenti

Non sorprende che durante la seconda guerra mondiale diversi sottomarini abbiano ricevuto interferenze sonar dovute a vere e proprie “sparatorie” tra gamberi. Più schiocchi ravvicinati tra di loro infatti possono mandare in confusione o assordare completamente le apparecchiature sonar della maggior parte di navi e sottomarini militari.

Del resto noi stessi, se ci immergessimo in acque calme senza suono dei motori, potremmo distintamente sentirlo. Ma naturalmente solo se stessimo facendo il bagno in acque marine calde, dal Mediterraneo ai Tropici.

Condividi
Paolo Tosco
Pubblicato da
Paolo Tosco

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli