È incredibile come proprio lo spazzolino da denti faccia entrare in noi pericolosi batteri e come impedirlo  

L’igiene orale della bocca è importante per la pulizia di denti e gengive e per evitare che pericolosi batteri attraversino la bocca. Eppure è incredibile come proprio lo spazzolino da denti faccia entrare in noi pericolosi batteri e come impedirlo.

La formazione di batteri sullo spazzolino da denti

Lo spazzolino nasce proprio per poter pulire adeguatamente i denti e prevenire la formazione di carie e problemi gengivali. Tuttavia secondo una ricerca dell’Università di Manchester in Inghilterra e una della Virginia University in USA, sullo spazzolino si possono trovare milioni di batteri e alcuni anche pericolosi. Come faccia questo esercito di batteri a posarsi sullo spazzolino dipende da diversi fattori.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Uno di questi è il modo con cui riponiamo lo spazzolino dopo l’uso. La posizione giusta è quella verticale perché lo spazzolino si asciuga prima. Orizzontalmente invece si creerebbero delle colonie di batteri al fondo delle setole a causa del ristagno d’acqua.

È incredibile come proprio lo spazzolino da denti faccia entrare in noi pericolosi batteri e come impedirlo

La ricerca inglese rivela anche la presenza di batteri che di per sé non dovrebbero esserci su uno spazzolino da denti come lo Escherichia coli, un batterio presente nell’intestino. Tuttavia è proprio l’odore che si diffonde nella sala da bagno quando si va alla toilette, che li trasporta. Questi batteri se prendono il sopravvento causano infezione e possono rivelarsi pericolosi perché non esistono farmaci che riescano a fermarli.

Come prendersi cura dello spazzolino

Prima di spazzolare i denti bisogna assicurarsi che anche lo spazzolino sia ben pulito. I dentisti consigliano di cambiarlo ogni 3 mesi e di non riporlo accanto ad altri, perché si faciliterebbe il passaggio di batteri da uno spazzolino all’altro. Meglio sarebbe non richiuderlo con le capsule protettrici e di non tenerlo troppo vicino al lavandino per evitare spruzzi e schizzi di sapone.

Anche lo spazzolino da denti va pulito e igienizzato e la sola acqua non basta. Meglio disinfettarlo con del collutorio o in un bicchiere d’acqua calda con aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato e qualche goccia di limone per 20 minuti. In questo modo eviteremo che pericolosi batteri possano entrare nel nostro corpo. Così abbiamo visto che è incredibile come proprio lo spazzolino da denti faccia entrare in noi pericolosi batteri e come impedirlo.

E ora di seguito l’importanza di non eccedere col dentifricio sullo spazzolino.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te