È incredibile come far crescere velocemente quelle piante che si sviluppano molto lentamente  

A volte ci innamoriamo di alcune piante che vorremmo assolutamente riprodurre a casa. La cosa si può fare, ma purtroppo essendo piante che crescono lentamente, ci vorrebbero molti anni prima di poterle ammirare. E invece è incredibile come far crescere velocemente quelle piante che si sviluppano molto lentamente.

Da interno o da esterno?

Le piante grasse sono certamente fra le piante che si sviluppano molto lentamente. Ne esistono di tanti tipi come quelle che si adattano bene all’interno della casa, o che possono comodamente stare fuori in giardino o in terrazzo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fra le più belle piante grasse da interno c’è certamente l’aloe vera. Una pianta oltre che bella, ma anche molto utile per l’ambiente e per la salute personale. Purifica l’aria dagli elementi tossici e il suo succo gelatinoso è un vero prodigio di salute. I Romani la chiamavano la pianta dell’immortalità, per i tanti utilizzi che aveva per curare diversi disturbi.

Le piante grasse da esterno abbelliscono il terrazzo, l’ingresso esterno della casa o il giardino. Fra quelle più diffuse abbiamo la stessa aloe vera, l’agave americana, la Barba di Giove e tante altre. Quest’ultima ha il vantaggio di adattarsi a tutti i tipi di clima e ama il pieno sole.

È incredibile come far crescere velocemente quelle piante che si sviluppano molto lentamente

Per risparmiare e evitare inutili spese, il modo migliore per moltiplicare una pianta grassa è per talea. Questo sistema ci permette di avere tutte le piantine che vogliamo. Si tratta di tagliare un pezzetto della pianta e poi piantarlo.

Possiamo prelevare una foglia o una parte che si presta a ricevere un taglio nella sua base più corta. Non si pianta subito nel terriccio altrimenti la talea a causa dell’acqua che contiene, marcirebbe. Si lascia   asciugare per qualche giorno e poi si pianta in un terriccio da cactus, scavando qualche centimetro. Non mettiamo il vaso in una posizione a sole diretto, ma in una zona luminosa e con terriccio inumidito.

Con questo semplice sistema recuperiamo diversi anni di crescita, e in poco tempo avremo delle bellissime piante grasse. Il sistema per talea è valido non solo per le piante grasse, ma per quasi tutte le piante.

Consigliati per te