È incredibile come eliminando questa noiosissima faccenda domestica si possa dare un valido contributo alla salvaguardia del pianeta

Da più parti si legge che tutti possono contribuire a ridurre il surriscaldamento globale salvando così il nostro pianeta. La riduzione dell’uso delle automobili, la raccolta differenziata e la scelta di cibo a chilometro zero sono tutti piccoli passi che una persona può fare nella direzione di un atteggiamento più rispettoso del pianeta terra. Ma tra questi oggi se ne è aggiunto un altro che farà gioire molte persone.

Infatti, è incredibile come eliminando questa noiosissima faccenda domestica si possa dare un valido contributo alla salvaguardia del pianeta. Si sta parlando dello stirare.

Come è nata questa campagna ambientalista

Nata in Colombia si sta diffondendo nel mondo una campagna che promuove l’abolizione del ferro da stiro come atto volto a combattere il cambiamento climatico. È stato dimostrato che stirare è un’attività quotidiana dannosa e inquinante per l’ambiente e di cui per di più si potrebbe facilmente fare a meno. Stirando infatti si consuma una altissima quantità di energia elettrica e questo comporta l’immissione nell’ambiente di gas inquinanti.

I promotori di questa campagna diventata virale sul web hanno dimostrato che evitare di stirare per un anno corrisponde a piantare sette alberi o ad avere sette automobili in meno in circolazione. Per non parlare poi dei vantaggi che si possono avere nella vita quotidiana risparmiando in termini economici sulla bolletta dell’elettricità ma anche di tempo speso per questa odiatissima faccenda domestica.

Il mondo della moda negli ultimi anni sta favorendo questo tipo di pratica creando tessuti già stropicciati o che non necessitano di stiratura

Inoltre, esistono tanti piccoli accorgimenti per evitare di stirare. Il primo vede la riduzione del ciclo di centrifuga della lavatrice, principale responsabile delle stropicciature. Il secondo richiede un particolare impegno quando si stendono i panni. Questi devono poi essere sbattuti per bene una volta tirati fuori dalla lavatrice e poi messi ad asciugare utilizzando delle stampelle che consentiranno di distendere i tessuti.

È dunque incredibile come eliminando questa noiosissima faccenda domestica si possa dare un valido contributo alla salvaguardia del pianeta.

Consigliati per te