E’ il momento di puntare sulle migliori società vincenti

E’ il momento di puntare sulle migliori società vincenti per affrontare il dopo coronavirus. Ci sono società che continuano ad essere molto buone, nonostante l’attuale crisi, con traiettorie di crescita degli utili attraenti e bilanci solidi. Si tratta solo di trovarle, ed i metodi possono essere soltanto tre. Il primo è affidarsi ad un gestore (con un fondo d’investimento, mediamente caro), gestore attivo che cerca, in virtù di quanto è pagato, e della sua gestione attiva, di sovraperformare il mercato. Il secondo è sceglierle affidandosi ad un ETF, mediamente meno costoso (circa ⅔ di un fondo corrispettivo), ma spesso (anche se sempre meno) passivo. Il terzo è andarsele a cercare da soli o, meglio, affidare l’incarico ad un professionista preparato, cioè ad un consulente d’investimento.

Sia come sia, società molto buone, con traiettorie di crescita degli utili attraenti e bilanci solidi, in giro ci sono.

Queste società, ed i loro titoli azionari, presentano business di estrema qualità e con forti potenzialità di crescita.

Ovviamente, è sempre bene inserirle in un portafoglio nel momento in cui le loro valutazioni si mostrano (più) interessanti. Ed una caduta come quella a cui abbiamo assistito di recente, nonostante i forti e continui recuperi degli indici in generale, ha ancora delle società sottovalutate lasciate indietro. Soprattutto, non correttamente prezzate.

Cosa bisogna cercare (o far cercare, meglio)? Titoli di società con le giuste dimensioni, la costanza degli utili e la qualità del proprio business, meglio se con vantaggio competitivo. Importante è una traiettoria di crescita consistente, su un orizzonte di almeno 3-5 anni. Quali sono, quindi, le migliori società vincenti su cui puntare per affrontare il dopo-Coronavirus?

E’ il momento di puntare sulle migliori società vincenti

Per esempio, Microsoft, Mastercard e Verisk Analytics. Microsoft non avrebbe bisogno di presentazioni. Da semplice società di software è stata in grado di crescere rapidamente grazie al suo business di cloud computing, Azure. Ma non solo: questo titano tecnologico può contare sulla solida espansione della sua unità di giochi per computer, Xbox. Ed anche sull’impennata nell’uso del servizio di meeting online Teams, favorito dalle chiusure in casa delle persone per il lockdown globale. Mastercard è un altro nome che tutti conoscono, e un altro beneficiario della transizione all’online.

Con la diffusione della pandemia, consumatori e aziende hanno praticamente abolito il contante, eseguendo tutte le transazioni tramite carta di debito o di credito. Verisk Analytics è invece sconosciuta praticamente a tutti. E’ una società di analisi di dati. Sta registrando una solida crescita di domanda, e offre alle aziende gli strumenti per crescere e controllare il rischio. Ma ci sono molte altre società che continuano ad essere molto buone secondo i criteri di valutazione che abbiamo accennato prima, con traiettorie di crescita degli utili attraenti e bilanci solidi.

Altri nomi sono Alibaba e Tencent in Cina, e Nestlé in Svizzera.

Alibaba è la principale (e unica) rivale di Amazon, soprattutto nel mercato cinese ed asiatico. Tencent è sconosciuta a chi non si occupi di Borse e titoli, ma è un altro titano. E’ una società le cui filiali forniscono servizi per intrattenimento, i mass media, internet e i telefoni cellulari in Cina. Tra i suoi servizi Tencent include anche reti sociali via web, portali web, servizi di commercio elettronico e giochi multigiocatore su internet.

Sebbene sia sconosciuta ai più è la terza società internet del mondo, dopo Google e Amazon. Nestlè non avrebbe bisogno di presentazioni, ma giova comunque sempre ricordare è la più grande multinazionale attiva nel settore alimentare del mondo.

Sei titoli per sei società con bilanci in ordine, ottimi business, crescita degli utili, posizioni vincenti nei propri mercati. Ci sono tutti gli ingredienti perché possano fare bene.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te