È geniale quest’uso del limone che molti probabilmente ignorano

Il limone è un alimento multiuso molto utile in ambito culinario. Lo si può utilizzare per condire le insalate, per dare più sapore al pesce o al pollo e per depurarci dalle scorie unendolo semplicemente all’acqua.

Ma questo agrume dalle incredibili proprietà ha ben altre funzioni oltre a quella prettamente alimentare. Difatti, possiamo usarlo anche per combattere i cattivi odori, specialmente in cucina, e per pulire a fondo il microonde e le superfici metalliche. Insomma, con un solo limone è possibile fare veramente miliardi di cose.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ce n’è una però che forse non tutti conoscono e che riguarda la salute del nostro organismo. Il classico mix di acqua e limone di cui parlavamo prima non aiuta soltanto a depurarci, ma ha anche un altro strepitoso effetto.

È geniale quest’uso del limone che molti probabilmente ignorano

Gli esperti concordano nel ritenerlo un ottimo alleato per chi soffre di calcoli renali. I calcoli sono concentrazioni di sali minerali simili a pietre di piccole o medie dimensioni che si formano nei reni. La loro presenza può non destare alcun tipo di disturbo o fastidio, ma potrebbe anche verificarsi l’esatto contrario. A seconda delle dimensioni e del loro spostamento per le vie urinarie, i calcoli renali rischiano di risultare estremamente dolorosi e provocare delle coliche renali. Spesso causate da infezioni batteriche, le coliche si accompagnano talvolta a febbre, nausea e brividi.

È stato dimostrato che il limone aumenta il citrato presente nelle urine, cosa che evita la produzione delle “pietrine”. Inoltre, l’agrume è efficace soprattutto contro due tipi di calcoli, l’ossalato ed il fosfato di calcio, entrambi di natura calcica e probabilmente i più diffusi.

Cos’altro fare in presenza di questo doloro disturbo

A parte il limone, ciò che bisogna necessariamente fare quando si soffre di questo problema è bere molta acqua. Si consiglia di scegliere acque con pochi sali minerali in modo da evitare che il problema peggiori. Evitare i cibi molto salati e una dieta troppo ricca di proteine può aiutare inoltre a prevenire l’insorgere del disturbo.

Ricordiamo sempre che praticare attività fisica e fare attenzione alla propria dieta sono alla base del benessere di tutto il nostro organismo. E quindi è vero che è geniale quest’uso del limone che molti probabilmente ignorano, ma non dimentichiamo che la prevenzione si fa nella vita quotidiana.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te