È facilissimo fare il pane in casa morbido dentro e croccante fuori con un segreto di lievitazione per chi va di fretta

Fare il pane in casa sembra un’operazione difficile e legata a un tempo in cui tutto scorreva lentamente e si potevano preparare alimenti che richiedevano tempi che a noi sembrano infiniti. In effetti fare il pane non è un’operazione da cinque minuti, ma con un segreto di lievitazione possiamo semplificare di molto le cose e realizzare da soli una pagnotta croccante. Avremo così la possibilità di gustare una fetta ancora tiepida e di riempire le narici di un profumo intenso che inonderà la casa.

Senza impastatrice

Per fare il pane occorrono pochi ingredienti di base:

  • 300 g di farina 0;
  • 100 g di farina integrale;
  • 4 g di lievito di birra;
  • 2 g di zucchero;
  • 5 g di sale fino.

In una ciotola capiente mescoliamo le due farine, lo zucchero e il sale. In un tegamino riscaldiamo leggermente l’acqua per sciogliervi il lievito di birra. È importante che l’acqua non sia eccessivamente calda per non compromettere la lievitazione. Si può verificare la temperatura semplicemente immergendo un dito. Quando il lievito sarà sciolto possiamo versare a filo il liquido nelle farine e mescolare con una forchetta.

Anche se il composto non è perfettamente liscio non è importante per la riuscita finale. Copriamo la ciotola con una pellicola e lasciamo riposare per 10 minuti. Riprendiamo l’impasto e lavoriamo velocemente con una spatola, poi lasciamo di nuovo riposare per 10 minuti. Ripetiamo ancora una volta l’operazione. Il composto diventerà liscio ed omogeneo. Lasciamo riposare ancora 30 minuti e poi mettiamo in frigorifero a lievitare.

È facilissimo fare il pane in casa morbido dentro e croccante fuori con un segreto di lievitazione per chi va di fretta

La lievitazione dura da un minimo di 6 a un massimo di 24 ore. Noi possiamo decidere di riprendere l’impasto e cuocere il pane in questo lasso di tempo. Quando decidiamo di riprendere l’impasto, prepariamo un piano di lavoro ben infarinato. Trasferiamo l’impasto sul piano infarinato e lavoriamo velocemente con le mani fino a formare un rettangolo. Ripieghiamo il rettangolo in tre parti e poi arrotoliamo fino a formare una palla. Disponiamolo in una ciotola ricoperta da uno strofinaccio ben infarinato e lasciamo lievitare per 1 ora e ½.

A questo punto trasferiamo l’impasto su una teglia rivestita di carta da forno e cuociamo in forno preriscaldato e 230 gradi per 30 minuti. La teglia deve essere preriscaldata in forno prima di trasferirvi l’impasto. Dopo i primi 30 minuti, abbassiamo la temperatura a 220 gradi e completiamo la cottura per altri 10 minuti. Il nostro pane è pronto per essere consumato. In questo modo è facilissimo fare il pane in casa perché possiamo cuocerlo quando vogliamo noi.

Lettura consigliata

Altro che risotto o frittata, è questo il piatto unico spettacolare da preparare con gli asparagi a pranzo o a cena

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te