È davvero incredibile quante cose geniali e davvero impensabili si possono fare con gli avanzi del burro scaduto

Il burro per le sue caratteristiche viene utilizzato in cucina per la preparazione di tantissime ricette sia dolci sia salate. Un alimento indispensabile per la preparazione di tantissimi dolci, in quanto conferisce particolare morbidezza e sapore a impasti e creme.

A chi non è capitato di aprire il frigorifero e di aver notato con molto dispiacere che un intero o mezzo panetto di burro sia stato dimenticato nei ripiani nascosto dagli altri alimenti?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Se la data di scadenza è stata superata da un po’ di tempo e quindi non è più possibile mangiarlo, si possono prendere in considerazione diversi usi alternativi.

Per gli amanti dell’anti spreco, è possibile riutilizzare il burro scaduto come un ottimo e valido prodotto per la cura della casa e della persona.

È davvero incredibile quante cose geniali e davvero impensabili si possono fare con gli avanzi del burro scaduto, che nessuno mai aveva immaginato.

In pochi sanno che il burro risulta essere un ottimo smacchiatore per macchie di caffè, cioccolato inchiostro e catrame. Basta applicare una piccola quantità di burro sulla parte da trattare, strofinando leggermente per poi proseguire con il consueto lavaggio a mano o in lavatrice.

Ottimo smacchiante anche per macchie di inchiostro sugli oggetti in plastica e ideale per le superfici in legno.

Cospargere la macchia con un po’ di burro, sfregare e lasciare l’oggetto in plastica al sole per diverse ore. Risciacquare con acqua e sapone ed ecco che la macchia sarà definitivamente scomparsa.

Le superfici in legno possono essere smacchiate con una noce di burro che dovrà essere spalmata sulla parte interessata lasciandola agire per un paio di ore. Trascorso il tempo necessario,  passare un panno in micro fibra inumidito, la macchia sarà completamente sparita senza creare alcun danno.

Il burro può anche alleviare dolori provocati da contusioni. Sarà sufficiente applicare una noce di burro sulla parte dolorante appena inizia a comparire il dolore provocato dall’urto. Risulta essere un ottimo rimedio naturale per l’assorbimento degli ematomi prevenendone la formazione del livido.

Se abbiamo difficoltà a togliere dal dito un anello troppo stretto basterà spalmare un po’ di burro intorno all’anello. In poco tempo si riuscirà a sfilarlo via.

Il burro quando è sciolto è scivoloso e quindi diventa un ottimo lubrificante per le cerniere di porte e cancelli in modo particolare quando iniziano a cigolare.

Ideale e valido alleato per la cura e la bellezza di viso e del corpo

Si può preparare una lozione per il viso sciogliendo a bagnomaria un pezzetto di burro con un 1/2 cucchiai di acqua tiepida. Versarne un po’ su un dischetto e massaggiare delicatamente il viso. Lasciare in posa 10 minuti, risciacquare con acqua tiepida.

In questo modo si avrà sia un effetto esfoliante delle cellule morte e sia una intensa azione nutritiva ed idratante.

Miscelato con un po’ di limone può diventare un ottimo unguento per le mani, utile per combattere secchezza ed arrossamenti.

È davvero incredibile quante cose geniali e davvero impensabili si possono fare con gli avanzi del burro scaduto, piccoli e semplici utilizzi.

Consigliati per te