È attivo in via sperimentale il nuovo servizio web dell’Agenzia delle Entrate, vediamo di cosa si tratta

Nell’era della digitalizzazione, anche l’Agenzia delle Entrate mira a diventare un’amministrazione fiscale utile ed attiva.

Gli sforzi messi in campo per il raggiungimento di questo obiettivo sono molti e a confermarlo lo stesso direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, nel corso dell’audizione presso la Camera dei Deputati, VI Commissione Finanza, dello scorso 14 settembre 2020.

I processi di innovazione e di digitalizzazione verso i quali l’Amministrazione Finanziaria si muoveva già da diverso tempo, con l’emergenza epidemiologica, hanno inevitabilmente subito un’accelerazione. Al fine di garantire un servizio efficiente ai contribuenti, soprattutto, in un momento così delicato.

Un’Amministrazione che punta ad avere un dialogo collaborativo con i contribuenti.

Dunque, strategie innovative e servizi digitali sempre più efficaci e alla portata di tutti i contribuenti. In un sistema che punta alla trasparenza e alla semplificazione. E non solo, anche alla praticità. Ma, al tempo stesso, alla tutela della salute dei cittadini.

Nell’informatizzazione dei servizi e dei processi, il Fisco in Italia è leader tra i 37 Paesi OCSE. Anche grazie alla dichiarazione precompilata e alla fatturazione elettronica.

E nonostante gli eccellenti risultati finora raggiunti, l’Amministrazione Finanziaria continua a porsi obiettivi. Quest’oggi, i consulenti di ProiezionidiBorsa, illustreranno ai Lettori un nuovo servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate.

È attivo, infatti, in via sperimentale, il nuovo servizio web dell’Agenzia delle Entrate, vediamo di cosa si tratta.

È attivo in via sperimentale il nuovo servizio web dell’Agenzia delle Entrate, vediamo di cosa si tratta

L’iniziativa è in via sperimentale. Ed è riservata agli utenti Fisconline ed Entratel. Riguarda al momento solo cinque Regioni. Ossia Abruzzo, Campania, Liguria, Lombardia e Toscana.

Ricordiamo che lo strumento Fisconline è riservato ai contribuenti persone fisiche, alle società e agli enti che presentano il modello 770 per non più di venti soggetti.

Mentre Entratel è riservato ai soggetti obbligati a trasmettere telematicamente dichiarazioni e atti e sono qui indicati.

Grazie a questa nuova funzione, l’Agenzia delle Entrate, consente ai soggetti abilitati Fisconline ed Entratel di depositare telematicamente, in completa sicurezza e senza recarsi presso gli uffici dell’Agenzia, documenti o istanze. Comodamente, questi soggetti potranno depositare da casa o dall’ufficio, documenti e istanze.

Basterà accedere con le proprie credenziali su Fisconline o Entratel ed entrare dal menù “Servizi” alla sezione dedicata alla consegna di “Istanze e Certificati”.

Una volta inserita  la propria e-mail, e gli altri dati richiesti, sarà possibile procedere con il deposito a seguito del quale verrà rilasciata una ricevuta.

L’Agenzia delle Entrate assicura che il sistema è semplice e facilmente intuibile, pertanto, non resta che provarci.

Approfondimento

Si può annullare una fattura elettronica sbagliata

 

 

 

Consigliati per te