Durante queste feste natalizie ecco perché non bisogna rinunciare a cinema e teatri

Il 23 dicembre è entrato in vigore il nuovo decreto anti Covid 19. Nella pagina del presidente del Consiglio dei ministri sono indicate tutta una serie di restrizioni previste per queste feste natalizie. Tra i vari divieti è arrivato anche quello più temuto: sono vietati gli eventi, le feste e i concerti sia all’aperto sia in luoghi chiusi come le discoteche. La curva dei contagi sale e si devono evitare motivi di trasmissione o possibilità conclamate. Ecco, quindi, che la domanda sorge spontanea: cosa fare durante queste festività natalizie?

Il Mondo dell’arte è adatto proprio a tutti

Non dobbiamo assolutamente scoraggiarci. Con il Green Pass rafforzato e con indosso la mascherina FFP2, ecco che si aprono tutta una serie di possibilità davanti a noi per teatro e cinema. Potremo comunque svagare la nostra mentre e allietare le nostre anime. Con la graduale apertura avvenuta durante quest’anno, abbiamo potuto partecipare sempre più spesso a prime teatrali, a spettacoli dal vivo, concerti e proiezioni cinematografiche. È un Mondo che abbraccia ognuno di noi con un’offerta ricca e adatta proprio a tutti. Nelle nostre città ci sono dei posti magici dove bisogna andare almeno una volta nella vita. Di seguito proponiamo, a titolo di esempio, alcune delle tante possibili occasioni da non perdere tra teatro e cinema in questo periodo.

Durante queste feste natalizie ecco perché non bisogna rinunciare a cinema e teatri

Dal 19 dicembre al 2 gennaio sarà possibile vedere “Lo schiaccianoci” al Teatro dell’Opera a Roma. Tratto da un racconto di E.T.A. Hoffmann, potremo assistere ad un fantastico classico diviso in due atti, con le musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Se invece ci sentiamo più romantici, possiamo approfittare della rappresentazione di “Ghost II Musical”, dal 28 dicembre al 9 gennaio. Tratto dal film della Paramount Pictures, Alvare produzioni porta in scena lo spettacolo in contemporanea con la Spagna. Un’intramontabile storia d’amore che ci ha fatto sempre commuovere e riflettere sul senso dell’amore.

Ancora, se preferiamo rimanere sul teatro moderno è Bologna la risposta giusta. A Capodanno, all’Officina Teatrale de’ Maicontenti a Bologna, sarà possibile partecipare allo spettacolo di e con Alessandra Merico. “Vita grama di un’eroina moderna”. Un flusso di coscienza tra sentimenti tipici delle tragedie greche affrontati in contrasto ai più moderni problemi del “tutto e ora”. Pensiamo solo alle delusioni amorose raccontate con le ansie da e per la pandemia.

Per gli amanti del cinema

E se invece amassimo il cinema? Ecco che ci sono tutta una serie di film da guardare di nuovo in una sala cinematografica. Dopo aver celebrato il 20ennio dalla prima uscita di Harry Potter, possiamo divertirci con tutta una serie di commedie natalizie e non. Per citarne una, il 23 dicembre è uscito Supereroi, il nuovo film con Alessandro Borghi. L’introduzione anticipa brevemente: “Quanti superpoteri deve avere una coppia per resistere al tempo che passa e amarsi tutta la vita?”.

Durante queste feste natalizie ecco semplici idee perché non bisogna rinunciare a cinema e teatri. Basterà andare sul sito o la pagina social del nostro cinema o teatro e scopriremo tutte gli eventi in programmazione, direttamente a casa nostra. Portiamo tutti, dai nostri amici più cari ai nostri nipotini per vedere un nuovo cartone animato. Non perdiamo queste incredibili opportunità, ma ricordiamoci di non indossare il viola.

Consigliati per te