Due modi salutari, ma buonissimi, per cucinare la barbabietola rossa

In questo periodo dell’anno dal fruttivendolo e sui banchi dei supermercati si trovano delle barbabietole rosse, chiamate anche le rape rosse. Spesso questo ortaggio si aggiunge alle centrifughe depurative, oppure lo si serve sottoforma di carpaccio nei ristoranti alla moda. Noi del team Proiezioni Di Borsa, proponiamo due modi salutari, ma buonissimi, per cucinare la barbabietola rossa.

La barbabietola è una verdura davvero salutare e dietetica: è ricca d’acqua e contiene solo 19 calorie per 100 grammi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Vanta una generosa quantità di ferro, per cui è indicata per coloro che soffrono di anemia.

Inoltre, abbonda di calcio, potassio e delle vitamine del gruppo B, nonché dell’acido folico, molto importante durante una gravidanza.

Andiamo a vedere quali sono i due modi salutari, ma buonissimi, per cucinare la barbabietola rossa.

Insalata di barbabietola con olio EVO e noci

Ingredienti:

a) 1 barbabietola

b) Noci 50 gr

c) Cipollotto 1 pz.

d) Olio EVO

e) Pepe nero macinato q.b

f) Sale q.b.

g) Succo di limone o aceto

Procedimento

Cuocere la barbabietola. Metterla in una pentola e coprirla con dell’acqua fredda. Portarla ad ebollizione e farla cuocere per circa 40 minuti, secondo la grandezza e finché il coltello non entra con facilità. Lasciarla raffreddare, poi pelarla e la grattugiarla con una grattugia non troppo fine.

Porla in una ciotola, aggiungere un cipollotto sminuzzato e i gherigli di noci tostati. Insaporire con olio EVO, sale, succo di limone o aceto di vino e una macinata di pepe. Più semplice di così?

Insalata di barbabietola, yogurt greco e prugne secche

Ingredienti:

a) 1 barbabietola

b) Prugne secche denocciolate 50 gr

c) Cipollotto 1 pz.

d) Yogurt greco

e) Noce moscata

f) Sale q.b.

g) Succo di limone

Procedimento

Ripetere lo stesso procedimento nella cottura della barbabietola come nella ricetta precedente e grattugiarla.

Tagliare a pezzetti le prugne. In un’insalatiera mescolare la barbabietola, le prugne, il cipollotto sminuzzato e condire il tutto con lo yogurt greco, sale, noce moscata e succo di limone.

Anche la seconda ricetta è pronta!

N.B. un altro modo per avere la barbabietola cotta in poco tempo, è quello di usare il microonde. Lavare l’ortaggio, bucarlo con il coltello in più punti, metterlo dentro ad una busta di plastica adatta all microonde. Sulla busta vanno praticati un paio di piccoli tagli per far uscire il vapore.

Far cuocere nel microonde alla potenza 800W per 6 minuti. Al termine di cottura, lasciare risposare per qualche altro minuto.

Altre ricette salutari si trovano qui

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te