Due errori da evitare nel rimuovere la muffa 

Assieme ai nostri Esperti della Redazione affrontiamo spesso il tema della rimozione della muffa dalle nostre pareti domestiche. Come intervenire, magari con prodotti naturali e come prevenirla successivamente. Attenzione, però a due errori da evitare nel rimuovere la muffa, soprattutto se interveniamo di persona, senza l’aiuto di uno specialista. Un conto infatti è agire su piccole macchie limitate, un altro è affrontare delle colonie e delle concentrazioni che hanno invaso i nostri muri. Vediamo in questo articolo, questa volta, non cosa fare, ma cosa non fare perché la muffa vinca la sua personale battaglia nei nostri confronti.

Gli errori da evitare quando rimuoviamo la muffa

Quando decidiamo di intervenire per rimuovere la muffa da casa facciamo quindi attenzione ad alcune azioni, ma anche ad alcuni prodotti. Suggeriamo due errori da evitare nel rimuovere la muffa, ma almeno altrettanti nella scelta dei prodotti da utilizzare. Vediamo questo elenco, per poi analizzarlo:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • non usare mai direttamente la pittura antimuffa;
  • aerare in maniera completa e per il tempo sufficiente il locale coinvolto;
  • non grattiamo mai la muffa con la carta vetrata;
  • attenzione all’utilizzo della candeggina.

Perché dobbiamo stare attenti alla candeggina

Tra i due errori da evitare nel rimuovere la muffa, ma che abbiamo fatto tutti almeno una volta, c’è quello di utilizzare la candeggina. Questo prodotto, molto usato per le sue famigerate qualità, è però una sostanza altamente tossica e, soprattutto volatile. Ciò significa che è in grado di evaporare velocemente e di impadronirsi dell’aria circostante. Oltretutto, proprio per questa sua capacità di evaporazione rapida, non fa al caso nostro, perdendo gran parte della sua efficacia. Addirittura, in pochi sanno che le spore della muffa sono in grado di difendersi dalla candeggina e, una volta aggredite, cercano di espandersi. Riuscendoci molte volte.

Pittura antimuffa e sostanze chimiche

Il secondo e grave errore che vogliamo analizzare riguarda l’utilizzo della pittura antimuffa. Qui il rischio maggiore non è tanto per la salute, quanto per il portafoglio. La pittura antimuffa, infatti, è composta di una sostanza chimica che si chiama biocida, in grado di eliminare solo una parte delle spore. Se decidiamo di trattare una parete per la rimozione completa, la pittura antimuffa sarà solo il secondo step, dopo il trattamento iniziale.

Approfondimento

Eliminare velocemente le macchie nere sui muri di casa

Consigliati per te