Due errori clamorosi che possono rovinare un sugo al pomodoro altrimenti strepitoso

Il mitico sugo al pomodoro è uno di quei condimenti che in Italia non ha stagione. Nel senso che lo prepariamo e lo gustiamo durante tutto l’anno. Potranno esserci anche 40° all’ombra, ma l’italiano non rinuncia a una semplicissima ma straordinaria pasta al pomodoro. Nonostante la comodità dei sughi pronti, alcuni tra l’altro veramente squisiti, nel nostro paese per fortuna molti fanno ancora la passata in casa. Ma, attenzione a due errori clamorosi che possono rovinare un sugo al pomodoro altrimenti strepitoso e vanificare lo sforzo. Abbiamo approfittato del consulto di uno chef, al momento a riposo, per dare ai nostri Lettori un paio di suggerimenti assai preziosi.

Cosa rimane ai turisti della cucina italiana

In un recente sondaggio tra i turisti del nord Europa, è emerso che, nei viaggi intrapresi in Italia, il sugo di pomodoro è uno dei ricordi che manterranno per tutta la vita. Ma, se, da un lato nella sua semplicità il sugo di pomodoro può rivelarsi strepitoso, dall’altro può rovinare completamente il piatto di pasta. Se fatto male. Eccoli, i due errori clamorosi che possono rovinare un sugo al pomodoro altrimenti strepitoso:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • lasciare troppi semi scivolosi;
  • sbagliare il tempo di cottura.

Sembrano sciocchezze, eppure, assieme allo sbaglio nella scelta delle qualità della materia prima, fanno la differenza!

Quando il sugo è troppo acquoso

Due errori clamorosi che possono rovinare un sugo al pomodoro altrimenti strepitoso, partendo dai liquidi in eccesso. Se non vogliamo che il sugo navighi letteralmente nell’acqua, dovremmo eliminare non solo il liquido cosiddetto “di vegetazione” di troppo, ma anche i famosi semini scivolosi. L’azione più efficace e più veloce in questo senso è scartare la parte centrale, al momento del taglio del pomodoro.

Attenzione ai tempi di cottura

I vari tempi di cottura dei pomodori sono fondamentali per fornire sostanza e gusto alla nostra salsa. Molti chef prediligono infatti scottare subito per qualche istante i pomodori appena tagliati, rosolando li poi con l’olio e gli aromi, nel frattempo lasciati ad aromatizzare tra di loro. Un paio di minuti di cottura tutti assieme, unendo il basilico triturato, spegnendo il fuoco e, lasciandolo quindi a riposare.

Approfondimento  

I segreti per non sbagliare il piatto più semplice e più difficile allo stesso tempo della cucina italiana 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te