Draghi riuscirà a dare direzionalità a Piazza Affari? Le attese sul Future Ftse Mib per il 7 settembre

Time frame giornaliero

La chiusura di domani 7 Settembre sarà molto importante. Qualora dovesse essere superiore a 21960 si aprirebbero le porte fino al II° obiettivo naturale in area 23320. Ci sono però delle situazioni che non ci convincono , come il fatto che il TC2plus sia ancora al ribasso. Quest’ultimo, infatti, è ancora al ribasso e una sua svolta rialzista aggiungerebbe altra benzina nel motore dei rialzisti.

Tuttavia questi continui cambiamenti di direzione vanno presi con le pinze in quanto ci sono troppi fattori esterni che condizionano i mercati.

Tutti gli occhi sono già puntati sul Consiglio direttivo della Bce di domani da cui si attendono lumi sul tapering. Questo evento potrebbe dare il via a un interessante movimento direzionale.

blank

Time-frame settimanale (prossimo aggiornamento alla chiusura del 8 Settembre)

Settimana scorsa scrivevamo (Future FTSEMIB: una settimana è passata, ma siamo sempre allo stesso punto. Esplosione di volatilità in arrivo? Le attese per la settimana del 28 Agosto)

A livello settimanale rimane tutto invariato. Il primo supporto utile per frenare eventuali ritracciamenti rimane sempre in area 21160 e resiste alle vendite.

Anche il TC2plus rimane saldamente rialzista. E’ sempre valido, quindi, lo scenario che prevede il raggiungimento del III° obiettivo rialzista in area 24610. Tutto passa, però, per la tenuta di area 21160 in chiusura di settimana.

Nulla è cambiato. Va tuttavia osservato che il range di oscillazione settimanale va riducendosi sempre più aumentando le probabilità che ci sia un’esplosione di volatilità.

blank

Time-frame mensile (prossimo aggiornamento alla chiusura del mese di Settembre)

Nel lungo periodo è in corso una proiezione rialzista con gli obiettivi indicati in figura. Ritracciamenti fino in area 19235 sono possibili senza che venga intaccata la tendenza di lungo. Da notare come il TC2plus sia saldamente rialzista.

Il mese di Agosto, sebbene al rialzo, ha visto le quotazioni fallire l’attacco alla resistenza in area 21940. Sarà, quindi, decisiva la chiusura di Settembre. Un nuovo fallimento aumenterebbe le probabilità di un ritracciamento in area 19235.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te