Draghi: il Governo sottovaluta i rischi di danni incalcolabili

Secondo indiscrezioni de La Stampa negli ultimi giorni si sono ripetuti i contatti telefonici fra Mario Draghi Presidente della BCE e Mattarella.

Dopo il forte rialzo dello spread ci sarebbe stato anche un incontro nella giornata di mercoledì.

Secondo Draghi si stanno sottovalutando i rischi  di uno spread elevato ma anche la possibilità di un declassamento a fine ottobre da parte delle agenzie di rating.

Questo potrebbe provocare danni incalcolabili, moltiplicando la sfiducia sui mercati”. Senza contare che con lo stop al QE quantitative easing, l’Italia sarebbe senza rete ed in balia dei mercati.

Come riporta il TGCOM, in caso di difficoltà avrebbe come unico salvagente il ricorso al cosiddetto “Omt”, lo strumento di sostegno finanziario che costringerebbe Roma ad un programma concordato con la Commissione europea e il Fondo salva-Stati. Di fatto il commissariamento del Paese”.

Draghi: il Governo sottovaluta i rischi di danni incalcolabili ultima modifica: 2018-10-05T07:53:56+00:00 da redazione
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.