In quale direzione vanno i mercati azionari?
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese Prospettive sul Mercato Azionario. Scopri di più >>

Draghi fa di tutte le erbe un fascio… a suo piacimento

Auspicavamo stamani che il Presidente della BCE allargasse il suo raggio d’azione carico anche agli altri paesi dell’UE che , in particolare in ambito bancario, hanno problemi come e più di noi. A cominciare dai colossi bancari tedeschi nei cui armadi giacciono senza vita montagne di derivati tossici.

Niente di tutto ciò!

Oggi a Bruxelles di fronte all’Europarlamento Mario Draghi ha tessuto un auto-elogio del proprio operato e dei risultati ottenuti. Risultati certamente evidenti, banche escluse, dalle parti di Berlino ma non certo nei paesi mediterranei, Italia in testa.

Ha parlato di crescita positiva da 5 anni e ci poteva anche stare, d’altronde, dopo che si era finiti sotto zero e in pieno QE  e coi tassi a zero, era veramente difficile andare peggio.

Il grottesco ha cominciato a sorgere impetuoso quando ha iniziato a parlare di reddito disponibile per le famiglie in costante aumento: ma come?

In Italia il numero delle famiglie finite sotto la soglia di povertà è aumentato di milioni e lui dice questo? Forse lui i dati ISTAT non li vede?

Evidentemente alla BCE ed al suo capo interessa che ogni giorno siano disponibili due polli se poi vengono mangiati tutti e due in Germania e nessuno in Italia o Grecia che importa la media è salva!

Draghi fa di tutte le erbe un fascio… a suo piacimento ultima modifica: 2018-09-24T19:57:26+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.