Dow Jones: rally all’inizio o già terminato?

Il Dow Jones Industrial ha chiuso la giornata di contrattazione del 3 dicembre a  25.826,43 +1,13%.

L’Indice ha segnato il massimo annuale a 26.951,80  ed il minimo a 23.344,50.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

Dopo questo rialzo dell’ultima settimana, cosa attendere nei prossimi giorni e settimane?

Possibili scenari per il Dow Jones

Come abbiamo detto più volte, anche una fase di ribasso destinata a durare a lungo viene intervallata da correzioni rialziste più o meno ampie.

Abbiamo quindi proiettato sui principali indici azionari una fase correttiva, sicuramente iniziata, ma che si apre a due principali scenari.

Un’ estensione del rialzo, che quindi formerebbe il classico rally natalizio, oppure una fine prematura della potenziale correzione in corso.

Sul Dow Jones Industrial sul time frame daily consideriamo il seguente grafico, con elementi desunti dall’analisi tecnica tradizionale e da magic box, da cui risulta evidente come ci troviamo su un punto nodale.

blank

Nella giornata di ieri le quotazioni sono arrivate a contatto sia con la retta superiore di un canale ribassista (trend line nera), sia con un setup di tempo e prezzo di magic box (ellisse gialla cerchiata di nero).

Notiamo infatti sia una linea orizzontale, corrispondente ad un obiettivo di prezzo di magic box, che una retta positivamente inclinata (in rosso).
Questa retta si congiunge con la linea orizzontale in un determinato punto, coincidente con la giornata di ieri, e che rappresenta quindi un setup temporale (segnalato dalla retta verticale).

Conclusioni sul Dow Jones

A questo punto, possiamo dire di trovarci di fronte ad un significativo livello di resistenza in prezzo e tempo.
Solo il superamento confermato di tale livello farà proseguire l’indice verso una forma di rally natalizio, che confermerebbe la tipica stagionalità del periodo.
Viceversa, un cedimento in chiusura di giornata del minimo di ieri porrebbe dei dubbi sul proseguimento rialzista, favorendo invece un ripiegamento verso i minimi di periodo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te