Desideri ricevere le migliori condizioni di trading per operare sul mercato valutario? - Scopri di più!

Dow Jones: conferme ribassiste?

L’articolo di oggi è dedicato all’applicazione sull’indice Dow Jones di una serie di tecniche di analisi di medio/lungo termine.

L’evoluzione delle sue dinamiche va nella direzione di una conferma (ancora però non c’è) degli scenari negativi che abbiamo esaminato in precedenti occasioni.

Interessante soprattutto la convergenza tra le indicazioni delle diverse tecniche.

Ciclo di medio termine

Partiamo dal seguente grafico

Viene evidenziato, su grafico a barre settimanali, il posizionamento delle quotazioni rispetto ad un importante ciclo di medio termine.

Da tale tipo di analisi possiamo trarre le seguenti indicazioni.

La barra in corso segna il passaggio dal terzo al quarto sottociclo.

E’ quindi evidente che si tratta di un ciclo ribassista, dal momento che il massimo si è formato nella prima metà.

Peraltro il minimo di partenza dell’intero ciclo già è stato rotto al ribasso nel terzo sottociclo.

Dow Jones: rottura della trend line e canale ribassista

La situazione grafica viene approfondita con il seguente grafico, sempre a barre settimanali:

Le ellissi verdi indicano i punti di passaggio delle trend lines considerate più rilevanti.

E’ evidente la rottura di una primaria trend line supportiva, e la successiva formazione di un ampio canale ribassista.

Le quotazioni hanno ripreso il percorso ribassista dopo un classico pullback con la ex retta di supporto, peraltro nel punto in cui convergeva anche la parallela resistenziale alla trend line di supporto del canale ribassista.

Si tratta di evidenti segni di debolezza in un contesto di probabile inversione al ribasso. Inversione che ancora non si è verificata e quindi potrebbe essere smentita e invalidata.

Setup spazio temporali e Gann

Esaminiamo il seguente grafico

Sui prezzi sono sovrapposti un ventaglio di rette di Gann, relativo al range minimo massimo ricompreso tra le due rette orizzontali rosse ed un rettangolo con i ritracciamenti temporali di Fibonacci ricompreso tra i massimi del 2007 e del 2015.

Notiamo in nero la 1X1 che passa esattamente sul massimo delle fase correttiva, intrapresa a dicembre, punto sul quale passa anche il setup temporale indicato dalla retta verticale rossa.

Magic Box su daily

Infine ecco il grafico di magic box settato sul daily.

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT
Altri articoli di Gian Piero Turletti

Dow Jones: conferme ribassiste? ultima modifica: 2019-03-13T11:15:50+00:00 da Gian Piero Turletti
Tickmill
Tickmill
Dibattito Finanziario - Live
Dibattito Finanziario - Live

È il momento giusto per acquistare azioni?

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.