Dove si potrebbe fermare il ribasso delle azioni WM Capital?

In un report di febbraio 2020 ci chiedevamo Come investire su un titolo azionario che scende ininterrottamente da 4 anni. Poiché anche negli ultimi due mesi non ci sono stati segnali di miglioramento ci chiediamo dove si potrebbe fermare il ribasso delle azioni WM Capital. Ricordiamo che il minimo storico del titolo è stato segnato in area 0,164 euro a marzo 2020.

Una nota importante prima di continuare. WM Capital ha una capitalizzazione di soli 3 milioni di euro. Conseguentemente il controvalore degli scambi giornalieri è di poco inferiore a 50.000 euro e con piccole somme è possibile determinare forti escursioni di prezzo. Bisogna essere, quindi, molto prudenti per evitare di restare schiacciati dall’eccesso di volatilità delle quotazioni.

Dal punto di vista della valutazione basata sui multipli di mercato non ci sono molte indicazioni. L’unica possibilità, quindi, è quella dell’analisi grafica.

Dove si potrebbe fermare il ribasso delle azioni WM Capital? Le indicazioni dell’analisi grafica

WM Capital  (MIL:WMC) ha chiuso la seduta del 28 aprile in rialzo dello 0,4% rispetto alla seduta precedente a quota 0,253 euro.

L’inesorabile discesa del titolo è chiaramente visibile dai grafici e dalla tendenza ribassista in corso sia sul settimanale che sul mensile. Gli obiettivi, poi, sono localizzati sotto i minimi storici in area 0,154 euro.

C’è, però, un livello da monitorare con attenzione sia sul mensile che sul settimanale che potrebbe, se rotto al rialzo, far esplodere le quotazioni di WM Capital. Stiamo parlando della resistenza in area 0,275 euro. Una chiusura settimanale, seguita dal quella mensile, superiore a questo livello aprirebbe le porte a un rialzo il cui primo obiettivo passa per area 0,65 euro. Nel caso più ottimistico, invece, il rialzo potrebbe raggiungere area 1,75 euro.

Per le prossime settimane, quindi, l’attenzione deve essere posta a eventuali chiusure settimanali superiori a 0,275 euro.

Time frame settimanale

wm capital

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

wm capital

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te