Dove potrebbe sfociare il movimento laterale in corso sul titolo Piteco?

Sia l’ultimo anno di contrattazioni che questo primo scorcio di 2022 non sono stati molto positivi per il titolo Piteco. La sua performance, infatti, è sempre stata inferiore alla media del settore di riferimento. Ben lontana, inoltre, da titoli come Vantea Smart che nell’ultimo anno hanno guadagnato circa il 60%.

Guardando il grafico, l’aspetto che maggiormente colpisce è il doppio massimo formatosi tra inizio 2021 e agosto 2021 in area 12 euro. In entrambi i casi la reazione all’area di resistenza è stata una discesa fino in area 8 euro. Da questo livello, poi, è partita una nuova gamba rialzista. Ricordiamo che area 12 euro corrisponde ai massimi storici del titolo.

Da qualche mese, però, sebbene la tendenza sia impostata al rialzo, le quotazioni sono come bloccate all’interno del trading range individuato dai livelli 8,69 euro e 9,47 euro. A questo punto, quindi, solo la rottura in chiusura di settimana di uno di questi livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Dove potrebbe sfociare il movimento laterale in corso sul titolo Piteco?

Lo scenario rialzista, che rimane il più probabile visto anche il segnale del BottomHunter, potrebbe prevedere il raggiungimento dell’obiettivo più probabile in area 10,74 euro (I obiettivo di prezzo). A seguire, poi, gli altri obiettivi potrebbero essere localizzati in area 14,06 euro (II obiettivo di prezzo) e area 17,38 euro (III obiettivo di prezzo).

Qualora, invece, si dovesse andare al ribasso, le quotazioni di Piteco potrebbero ritornare in area 4,8 euro. Notiamo che quest’ultimo livello corrisponde all’area di prezzo da cui è partito il forte rialzo che ha caratterizzato il rialzo del titolo tra il 2019 e il 2020.

La valutazione del titolo Piteco

Dal punto di vista della valutazione il titolo Piteco risulta essere sottovalutato se si considera il rapporto prezzo/utili, mentre secondo gli altri indicatori basati sui multipli di mercato risulta essere sopravvalutato. Inoltre, il rapporto EBITDA/fatturato dell’azienda è relativamente importante e genera margini elevati al netto di svalutazioni, ammortamenti e tasse.

Come riportato su riviste specializzate, per l’analista che copre il titolo la raccomandazione è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione di circa il 25%.

Dove potrebbe sfociare il movimento laterale in corso sul titolo Piteco? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Piteco (MIL:PITE) ha chiuso la seduta dell’8 giugno a quota 9,18 euro, in ribasso dello 0,22% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

piteco

 

Approfondimento

A Piazza Affari occhi attenti a questo appuntamento che potrebbe creare forti scossoni alle Borse

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te