Dove l’affitto mensile di un’abitazione costa 50 euro per due anni grazie ai contributi pubblici

Un focus per capire dove l’affitto mensile di un’abitazione costa 50 euro grazie ai contributi pubblici. Con un bando del 6 agosto 2020, si concede ai soggetti in possesso di determinati requisiti, di accedere ai contributi economici in una popolosa regione italiana. L’opzione sui cui s’intende accendere i riflettori è quella che mira a sgravare gli inquilini di buona parte del canone di locazione d’immobili ad uso abitativo. Vediamo quindi di capire dove l’affitto mensile di un’abitazione costa 50 euro per due anni grazie ai contributi pubblici.

Requisiti e condizioni di ammissione

Possono prendere parte all’iniziativa tutti coloro che, alla data di pubblicazione del citato bando siano in possesso dei seguenti requisiti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

a) famiglie con minori, che trasferiranno la residenza nel Comune di Teora e che iscriveranno, per l’anno scolastico 2020/2021,almeno un proprio figlio in una scuola del territorio comunale;

b) cittadinanza italiana, o cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea;

c) cittadinanza in uno Stato non appartenente all’Unione Europea, a condizione che le persone siano in possesso di un regolare permesso di soggiorno di lungo periodo (scadenza illimitata).

Vieni, altresì, precisato che nessun componente del nucleo familiare del richiedente deve già essere residente nel comune di Teora.

Contributi sulle locazioni

Gli aggiudicatari dei contributi avranno quindi diritto alla concessione di un contributo per un periodo di anni due a rimborso totale dell’affitto, fino ad un massimo di 150,00 euro mensili. Considerando che la media degli affitti a Teora, in provincia di Avellino, si aggira attorno ai 200,00 euro, ecco che sarà sufficiente sborsare, di tasca propria, solo 50,00 per l’affitto.

Quanto ai tempi di erogazione dei contributi, è fissata una cadenza trimestrale a patto però che siano rispettate le seguenti condizioni, e cioè che i richiedenti abbiano provveduto ad:

a) effettuare il cambio di residenza dell’intero nucleo familiare;

b) effettuare l’iscrizione per consentire la frequenza dei bambini presso le scuole presenti nel territorio comunale.

Modalità di riscossione dei contributi

Nel bando si specifica, altresì, che i beneficiari potranno riscuotere il contributo ad essi spettante nel seguente modo in via esclusiva. Vale a dire attraverso accreditamento sul proprio conto corrente bancario o postale. Nel modello di domanda compilare è infatti espressamente richiesto d’indicare con precisionene il relativo codice IBAN.

Durata e liquidazione dei contributi

Il contributo sulla locazione verrà erogato come segue:

a) per due anni consecutivi (24mesi);

b) a decorrere dal 1° giorno del mese successivo a quello di perfezionamento della pratica;

c) con cadenza trimestrale in modo posticipato, a seguito di presentazione di regolari ricevute di pagamento.

Viene, altresì, specificato che per il rimborso del canone di locazione, l’avvenuto pagamento dovrà essere dimostrato come segue. Cioè tramite la presentazione di bonifici bancari o postali che indichino la corrispondente mensilità del canone di locazione, nome e cognome di chi effettua e di chi riceve il pagamento.

Modalità di presentazione delle domande

La domanda, in carta semplice, dovrà essere compilata e sottoscritta dal dichiarante e, per accettazione, da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare, esclusivamente come segue. Vale a dire sul modello predisposto dal Comune di Teora. Due pertanto sono le modalità per venirne in possesso e cioè

a) tramite il ritiro diretto presso gli uffici comunali nell’orario di apertura al pubblico.

b) oppure tramite Internet scaricando il form direttamente dal sito web del Comune di Teora www.comune.teora.av.it.

Termini di presentazione delle domande

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire alla suddetta Amministrazione entro le ore 12:00 del giorno 24 agosto2020, a pena di esclusione. Le uniche modalità ammesse per l’invio della domanda sono le seguenti,vale a dire:

a) direttamente all’ufficio protocollo nell’orario di apertura al pubblico;

b) per posta, a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo: Comune di Teora LargoEuropa, 8 – 83056 Teora;

c) mediante posta elettronica certificata (pec) al seguente indirizzo: comune.teora@asmepec.it.

Ecco dove l’affitto mensile di un’abitazione costa 50 euro per due anni grazie ai contributi pubblici.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.