Dove investire nei prossimi anni? Su cosa puntare?

Il futuro? Per alcuni versi è già presente. Ma chi deciderà le tendenze dei nuovi investimenti? Dove investire? Ecco la risposta

La questione demografica

Per il futuro è ormai noto che la popolazione della società occidentale è destinata ad un costante invecchiamento, sostituita da quella delle economie emergenti. A loro volta destinate a diventare, con il tempo, mature. Allargando però la visuale all’intero sistema, una certezza esiste: i millennial hanno superato i baby boomer e saranno presto il più grande gruppo demografico d’America. Un elemento che fa capire come, presto, si dovranno modificare anche le tendenze di investimento.

Alla luce di queste tendenza, dove investire nei prossimi anni?

I millennials e le loro scelte

I millennial (ovvero i nati tra il 1980 e il 1995) sono praticamente la generazione che ha visto nascere un Internet alla portata di tutti ma che non è nata con Internet. E a differenza delle generazioni che li hanno preceduti, hanno potuto trasferirsi in una casa propria solo molto più tardi. Anche perché la peggior crisi economica della storia li ha visti protagonisti come, purtroppo, prime vittime. Ma alla fine lo stanno facendo, per giunta con tassi di interesse che, con l’azione delle banche centrali, potrebbero essere bassi ancora per molti anni. I Millennials con le loro scelte inoltre riusciranno a dare vita alla nuova tendenza del settore immobiliare: la domotica.

Cambio generazionale

La generazione dei Baby Boomer un tempo dominanti, sta cedendo il passo, per ovvi motivi, alla generazione dei Millennial, attualmente emergente, uno spostamento demografico che ha un potenziale immenso. Anche perché si tratta di una generazione con uno stile di vita differente, abitudini diverse ma anche esigenze a sé stanti. Solo negli Usa i Millennials rappresentano ora il 22% della popolazione americana e hanno superato i baby boomer. Si tratta di una generazione che si sposta più frequentemente di chi l’ha preceduta, che è maggiormente istruita e che preferisce acquistare un’esperienza (magari un viaggio o un soggiorno in una spa oppure un abbonamento in palestra) piuttosto che un oggetto.

Dove investire e i settori da privilegiare

Proprio per questo motivo si andrà a delineare una tendenza negli investimenti che potrebbe vedere privilegiati i titoli di aziende che si occupano di viaggi, benessere o strutture ricettive. Ma anche per quei titoli che lavorano nell’ambito del selfcare e della tecnologia per il benessere della persona. Inoltre i Millennials usano anche Internet, quindi una corsa anche per i grandi giganti del web. Per non parlare dell’alimentazione. I gusti dei consumatori stanno cambiando. La preferenza sta andando verso cibi freschi e bevande senza zucchero o succhi di frutta.

Approfondimento

Telemedicina

Consigliati per te