Dove è diretto il ciclo di medio termine del Dow Jones?

Come abbiamo detto in precedenti analisi, il Dow Jones, a seguito di un riposizionamento ciclico, ha espresso un evidente segnale di troncatura rialzista.

Pertanto quello che doveva rappresentare l’ultimo e quarto sottociclo del precedente ciclo, si è invece trasformato nel primo sottociclo di un nuovo ciclo.

“HYCM”/
“HYCM”/

Dove è diretto il ciclo di medio termine del Dow Jones?

Per rispondere a tale domanda, come nostra consuetudine partiamo da un grafico, che evidenzia diverse metodologie di analisi.

Cicli Magic Box su Dow Jones

I semicerchi verdi rappresentano cicli di medio termine.

Quello in corso è partito sul bottom che lo divide dalla parte teoricamente ribassista di quello precedente, a sinistra sul grafico.

Le rette verticali nere suddividono un ciclo nei canonici quattro sottocicli.

Come possiamo notare, le quotazioni sono quindi al rialzo, dopo aver formato un bottom in prossimità della transizione tra primo e secondo sottociclo nel ciclo in corso.

Ma il grafico evidenzia anche altri elementi di analisi.

LCA

Il termine LCA è un acronimo che significa linea ciclica avanzata.

In pratica, si tratta dell’indice spostato in avanti di un numero di giorni corrispondenti alla metà di quelli che formano il ciclo che stiamo esaminando.

Pertanto, dal momento che il ciclo è composto di 313 sedute daily, la linea ciclica è avanzata di 157 giorni (per l’esattezza 156,5), che arrotondiamo appunto a 157.

Questa linea è rappresentata in rosso sul grafico.

E la prima freccia rossa, in basso a sinistra, indica l’intersezione rialzista tra l’indice e la LCA.

Tramite una nostra metodologia proprietaria, di aggiornamento e personalizzazione del metodo, da questa intersezione abbiamo ottenuto la seguente proiezione.

Sul grafico è rappresentata dalla intersezione tra la retta rossa verticale più a destra e la retta ascendente nera più a destra (punto evidenziato dalla freccia rossa sulla destra).

Tale proiezione ha consentito l’individuazione di un target principale in area 38.600, con alcuni setup temporali di riferimento.

L’ultimo setup prevede un raggiungimento in corrispondenza della retta verticale rossa più a destra, quindi al massimo per/entro il 5 novembre.

Proiezione con Magic Box

Invece, sulla parte sinistra del grafico troviamo un’altra proiezione, effettuata con il metodo Magic Box.

Nel punto di intersezione tra retta ascendente nera e retta verticale rossa, evidenziato dalla freccia rossa sulla sinistra in alto, troviamo una proiezione di un target di prezzo, corrispondente al medesimo target ottenuto con il metodo LCA.

A proposito di “Dove è diretto il ciclo di medio termine del Dow Jones?”, abbiamo quindi evidenziato alcune proiezioni, basate su metodi diversi, convergenti sui medesimi target, nell’ambito di un ciclo di medio tuttora rialzista.

Come sempre, anche questa proiezione andrà monitorata step by step, con attenzione ad eventuali segnali di inversione.

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box“e “PLT

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te