Dove conservare correttamente i profumi per evitare che si danneggino irrimediabilmente

I profumi sono tra i prodotti di bellezza più diffusi e venduti, nonostante i prezzi a volte proibitivi. Proprio per il loro prezzo molto elevato sarebbe opportuno cercare di conservarli nella maniera più corretta possibile.

Ci sono, infatti, diversi consigli che possono essere seguiti per permettere alla fragranza dei profumi di conservarsi il più possibile. Le case produttrici garantiscono il mantenimento della fragranza per un paio di anni se conservati correttamente.

Ma come è possibile mantenere la fragranza del profumo sempre come appena acquistata? Ecco, allora, dove conservare correttamente i profumi per evitare che si danneggino. irrimediabilmente

Luogo di conservazione

Per permettere ai profumi di sprigionare la loro fragranza anche dopo molto tempo sarà importante scegliere con attenzione il luogo dove saranno conservati.

Infatti, esistono alcune zone della casa che ne permetteranno una conservazione ottimale. E altre, invece, da considerare off limits.

Luce e umidità

Tra i luoghi in cui non andrebbero mai conservati i profumi troviamo, in pole position, il bagno per via dell’alta concentrazione di umidità ivi presente. L’umidità potrebbe annacquare il prodotto. E quindi rovinarlo irrimediabilmente.

Tra le zone da considerare vietate ci sono anche i davanzali delle finestre per via della luce diretta del sole. Bisogna, infatti, sottolineare che il sole e la luce sono grandi nemici delle fragranze. Al pari dell’umidità e del freddo intenso.

Scatola

Questo avvertimento potrebbe risultare sgradito alle molte ragazze che amano esporre le boccette in bella vista in ogni angolo della casa.

Questo perché i profumi andrebbero conservati sempre all’interno della loro scatola per evitare di esporli alla luce del sole.

Dove conservarli

Ma, quindi, dove conservare correttamente i profumi per evitare che si danneggino irrimediabilmente?

La temperatura ideale per conservare i profumi è sui 20 gradi. Quindi, a rigor di logica, saranno vietate stanze troppo calde o troppo fredde.

Come detto in precedenza, sia il caldo che il freddo sono nemici delle fragranze. Infatti, anche se in misura minore, il freddo intenso può essere responsabile del danneggiamento.

I profumi vanno conservati in camera da letto o in una cabina armadio lontani da sbalzi di temperatura e all’interno della loro scatola.

 

Consigliati per te