Dove andare in vacanza al mare ad agosto per spendere poco e divertirsi

D’estate molte persone sono alla ricerca di spiagge con sabbia soffice e chiara in cui rilassarsi. L’Italia è uno dei Paesi più amati dai turisti di tutto il Mondo per le sue bellezze artistiche e naturali. Tuttavia, le località turistiche più rinomate del nostro Paese ad agosto possono diventare molto care. Per risparmiare dobbiamo agire con anticipo e cercare offerte adatte a noi, oppure allontanarci un po’ da casa. Vicino all’Italia ci sono luoghi incantevoli che ci permettono di spendere molto poco e che possiamo raggiungere facilmente. Oggi, invece, suggeriamo una destinazione stupenda e perfetta per chi vuole vedere mare limpido e spiagge pazzesche.

La Regina della Riviera

Saranda è soprannominata la Regina della Riviera albanese, ma anche la città dei 40 santi. Questa città sorge davanti all’isola di Corfù ed è una meta molto gettonata per le vacanze estive. Questa città offre spiagge bellissime, intrattenimento e numerosi punti di interesse da visitare. A Saranda, oltre al mare troviamo anche montagne, colline e piantagioni di agrumi, vigneti e uliveti.

Dove andare in vacanza al mare ad agosto per spendere poco e divertirsi

Saranda è una città famosa per il suo mare. Tra i luoghi da visitare ci sono il porto e anche il lungomare. Questa zona la sera si popola di giovani ed è simbolo della movida con tutti i suoi locali e ristoranti. Durante il giorno, il lungomare è perfetto per godersi una passeggiata tranquilla ammirando il mare. Il tramonto è il momento migliore per immortale il paesaggio che si colora di 1000 sfumature.

Chi ama i panorami da sogno deve raggiungere il castello di Lëkurës. Edificato intorno al XVI secolo sulle rovine dell’omonimo villaggio, questo castello domina il golfo. Nonostante la sua struttura sia molto semplice, il suo fascino attira ogni anno numerosi turisti.

Sito archeologico di Butrinto

A pochissimi chilometri da Saranda, c’è un’area archeologica Patrimonio dell’UNESCO. I resti dell’antica città di Butrinto sono uno dei punti di interesse più noti della zona. Fondata tra il decimo e l’ottavo secolo a.C., i resti di questa città furono scoperti solo intorno agli anni ’30 del Novecento. Tra i ritrovamenti ci sono il battistero, il teatro, la basilica, i bagni pubblici, il Tempio di Minerva e molte case ed utensili. Il costo del biglietto è di 700 Lek albanesi che corrispondono a circa 6 euro.

Spiagge da sogno

I turisti che scelgono Saranda lo fanno soprattutto per le sue spiagge favolose. La spiaggia centrale è la baia cittadina che possiamo raggiungere comodamente dal lungomare. Acque calme e pulite caratterizzano questa spiaggia bianca e ricca di servizi. Qui potremo fare anche snorkeling ed altri sport acquatici.

Un’altra spiaggia stupenda è quella degli Specchi. Poco frequentata e circondata da rocce chiare, qui le acque sono cristalline e dal fondale basso.

Perché scegliere Saranda

Dove andare in vacanza al mare ad agosto per risparmiare se non a Saranda? Qui potremo soggiornare a partire da circa 50 euro per notte anche durante il periodo di alta stagione. Questo ci permetterà di spendere meno rispetto ad altre mete italiane più costose e turistiche.

Lettura consigliata

Il borgo medievale vicino a Roma e Napoli da visitare in un giorno

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te