Doppio massimo o esplosione rialzista in arrivo per le azioni Banco BPM? La risposta dell’analisi grafica

Nonostante sia stato il migliore titolo bancario dell’ultimo anno con un rialzo di oltre il 110%,  per Banco BPM potrebbe esserci ancora molto spazio al rialzo. Potrebbe, però, anche essere sul punto di precipitare al ribasso. Il dilemma è: doppio massimo o esplosione rialzista in arrivo per le azioni Banco BPM?

L’analisi grafica potrà darci un aiuto enorme per capire quale sia lo scenario più probabile. Meglio ancora, per individuare i livelli chiave da monitorare per capire in anticipo la direzione che prenderanno le quotazioni.

Tra i punti di forza della società ci sono i multipli degli utili. Con un rapporto prezzo/utili di 15.47 per 2021 e di 8.88 per 2022, Banco BPM è tra le più economiche sul mercato.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è mantenere con un prezzo obiettivo medio in linea con le attuali quotazioni.

Doppio massimo o esplosione rialzista in arrivo per le azioni Banco BPM? La risposta dell’analisi grafica

Banco BPM (MIL:BAMI) ha chiuso la seduta del 30 aprile in area 2,37 euro in ribasso dello 0,59% rispetto alla seduta precedente.

Dall’ultimo report pubblicato dal nostro Ufficio Studi il titolo ha guadagnato il 10%. Adesso, però, si trova di fronte a un bivio. L’importanza del momento è molto chiara sul time frame mensile dove si può notare come area 2,5 euro abbia già in passato frenato l’ascesa delle quotazioni.

Decisivo, quindi, sarà la chiusura di maggio. La rottura di area 2,5 aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo verso gli obiettivi indicati in figura. In particolare il raggiungimento del III obiettivo di prezzo in area 4,235 euro potrebbe determinare un guadagno dell’80% rispetto  alle quotazioni attuali. Viceversa, una chiusura mensile inferiore a 2,085 euro farebbe invertire al ribasso la tendenza di lungo.

Che la situazione sia complicata si evince anche dal time frame settimanale. È vero che la settimana ha chiuso sopra l’importante resistenza in are 2,312 euro, ma per far invertire al rialzo la tendenza in corso bisognerà attendere una chiusura settimanale superiore a. 2,496 euro.

Ancora una volta torna il livello in area 2,5 euro.

La conclusione è che affinché Banco BPM possa continuare a salire è di fondamentale importanza prima una chiusura settimanale superiore a 2,5 euro seguita da una mensile. In caso contrario potremmo assistere a una rapida accelerazione ribassista.

Time frame settimanale

banco bpm

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

banco bpm

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te