blank

Dopo un ribasso del 10% il titolo ELES dovrebbe partire per un rialzo del 100%

Delle sue potenzialità il nostro Ufficio Analisi più volte ha avuto occasione di occuparsene, ma adesso potremmo essere vicini a una svolta di breve che potrebbe andare a creare un’interessante occasione di acquisto. Secondo l’analisi grafica, infatti, dopo un ribasso del 10% il titolo ELES dovrebbe partire per un rialzo del 100%.

Prima di occuparci dell’analisi grafica, però, andiamo un attimo a raccontare cosa sta succedendo intono al titolo e la sua valutazione.

Nelle ultime settimane è continuata l’espansione del business della società con nuovi contratti in Cina, Israele e USA.

Dal punto di vista della valutazione, invece, notiamo come il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, si aggiri in area 8 euro per un potenziale rialzo del 100% rispetto alle quotazioni attuali che si aggirano in area 4 euro.

Anche il P/E esprime una certa sottovalutazione di ELES rispetto ai suoi competitors, ma è lontana dal 100% di cui abbiamo parlato in precedenza. L’unico analista che copre il titolo, invece, ha un giudizio Buy, comprare subito, con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione inferiore al 5%.

Dopo un ribasso del 10% il titolo ELES dovrebbe partire per un rialzo del 100%: i livelli da monitorare secondo l’analisi grafica

Il titolo azionario ELES (MILELES) ha chiuso la seduta del 25 febbraio a quota 4 euro in rialzo dell’1,27% rispetto alla seduta precedente

Time frame settimanale

La proiezione in corso è rialzista, ma stenta a decollare verso gli obiettivi indicati in figura. Anzi, la difficoltà nel superare l’ostacolo in area 4,11 euro potrebbe spingere le quotazioni a chiudere sotto l’importante livello in area 3,98 euro. In questo caso il titolo si potrebbe muovere al ribasso verso gli obiettivi indicati in figura dalle linee tratteggiate rosse. Si noti, in particolare, il I obiettivo di prezzo in area 3,57 euro in quanto, come vedremo, questo livello ha un ruolo chiave anche sul time frame mensile.

Visto il segnale di vendita dello Swing Indicator, il ribasso potrebbe essere lo scenario favorito.

eles

ELES: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La proiezione in corso è rialzista e al momento non s’intravedono segnali di debolezza. L’unico problema è la difficoltà che le quotazioni stanno incontrando nel superare la resistenza in area 4,24 euro. Tutto ciò potrebbe favorire un ritracciamento fino in area 3,6 euro (molto vicino al 3,57 euro di cui parlavamo sul settimanale) da cui poi far ripartire una nuova gamba rialzista con obiettivo in area 7 euro per un potenziale rialzista del 70% circa.

Una chiusura mensile inferiore a 3,6 euro potrebbe spingere le quotazioni in area 2,2 euro.

eles

ELES: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te