Dopo un rafforzamento del 5,7% dove è diretta la lira turca?

Era il 30 dicembre 2020 quando su queste pagine, abbiamo consigliato di comprare obbligazioni in lira turca, perchè la valuta probabilmente si sarebbe rafforzata ulteriormente dal livello di 9,0804 circa. Oggi, il cambio euro lira turca quota a 8,5644. Cosa attendere da ora in poi? Dopo un rafforzamento del 5,7% dove è diretta la lira turca? Nel precedente report, abbiamo spiegato quali possono essere i motivi alla base dell’apprezzamento della lira turca, oggi concentreremo la nostra attenzione solo sui grafici e sulla loro tendenza. Ricordiamo che le obbligazioni in lira turca vengono emesse nella maggioranza dei casi da organismi sovranazionali con rating in molti casi di tripla A e cedole che si aggirano anche intorno al 12%.

Da inizio anno, il cambio ha segnato il minimo a 8,4541 ed il massimo a 9,1384. Nel corso del 2020, il minimo a 6,5007 ed il massimo a 10,1991.

Le nostre previsioni per l’anno 2021 sono le seguenti:

area di minimo attesa 8,34/9,26

area di massimo attesa 11,01/11,79.

I prezzi sono quindi giunti nell’area di minimo attesa per il 2021. Da questo livello, ripartirà forza dell’euro?

Dobbiamo prestare molta attenzione, perchè la nostra previsione dei prezzi per il 2021, secondo i nostri calcoli,  ha una probabilità solo del 57% di rivelarsi corretta. Come regolarsi quindi?

Dopo un rafforzamento del 5,7% dove è diretta la lira turca?

Per il momento il nostro consiglio operativo è di mantenere le obbligazioni in lira turca e quindi gli short sul cambio euro lira turca. L’euro potrebbe continuare quindi a perdere terreno. Cosa farà cambiare la tendenza in corso della lira turca?

Si procederà per step ma i livelli da monitorare con grande attenzione saranno i seguenti:

chiusura settimanale del cambio euro lira turca superiore a 8,8771. Poi, una successiva chiusura mensile superiore a 9,1384. Soltanto la formazione di quest’ ultimo swing, metterebbe probabilmente fine alla forza della lira turca ma fino a  quando non si verificherà, la strada è ancora spianata fino all’area 7,66/6,83 da raggiungere nei prossimi 12/18 mesi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te