Dopo un +24% c’è ancora spazio di salita per il titolo Cementir. Cosa fare da ora in poi?

Le esplosioni di momentum che portano ad accelerazioni dei prezzi sono fenomeni che vanno osservati con grande attenzione. Nel mese di novembre a 5,62 abbiamo pubblicato la nostra raccomandazione di acquisto sul titolo Cementir. Il titolo  (MIL:CEM) ha chiuso la seduta dell’ 8 gennaio  a  7,02  euro in rialzo del 4,93% rispetto alla seduta precedente. Dopo un +24% c’è ancora spazio di salita per il titolo Cementir? Cosa attendere da ora in poi?

La società attraverso le sue controllate, produce e distribuisce cemento grigio e bianco, calcestruzzo preconfezionato, aggregati e prodotti in calcestruzzo.

Analisi dei fondamentali, comunicazioni societarie e stime

Si prevede che gli utili cresceranno del 12,33% all’anno.

Le raccomandazioni degli altri analisti (leggiamo 5 giudizi) stimano un prezzo obiettivo a 7,83. I nostri calcoli invece, giungono ad un fair value di 7,49.

Dopo un +24% c’è ancora spazio di salita per il titolo Cementir

Dal punto di vista dei fondamentali quindi sembra esserci ancora spazio al rialzo. Cosa proiettiamo invece dal punto di vista grafico?

Facciamo prima una premessa. A parer nostro, l’analisi fondamentale incontra un limite di non poco conto nei grafici. Un titolo sottovalutato può continuare a scendere per diverso tempo, e uno sopravvalutato a salire. Questo significa che lo studio dei bilanci è un’indicazione  di massima per capire come gestire o meno una posizione di investimento. Il non plus ultra si ottiene quando i grafici e quindi gli utili e  il fair value seguono la stessa direzione.

La strategia di investimento

Nell’anno 2020 il titolo ha segnato il minimo a 4,065 ed il massimo a 7,20. Il segnale grafico della scorsa settimana è davvero interessante in quanto sembra di ripartenza al rialzo dopo diverse giornate in laterale ribassista.

Il nostro consiglio operativo quindi è di comprare in apertura dell’11 gennaio con stop loss di lungo termine a 6,49 (questo  è lo stop loss che deve mantenere chi possiede il titolo come da nostre pregresse indicazioni). Stop loss di breve invece, a 6,66. Riteniamo che il titolo possa raggiungere l’obiettivo di 8,06/8,68 per/entro 1/3 mesi.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te