Dopo pranzo è meglio camminare o fare il solito pisolino?

Molte volte, dopo pranzo, avvertendo un senso di spossatezza, ci saremmo chiesti cosa fosse meglio fare. Quindi ci siamo domandati: “dopo pranzo è meglio camminare o fare il solito pisolino?”. Ebbene, al riguardo non esiste una risposta univoca.

Certamente c’è una grossa differenza tra riposare e fare i mille salutari passi canonici. Certo è che, dopo mangiato, poiché inizia la digestione, non si possono fare grandi sforzi fisici. Questo perchè la digestione è un processo faticoso che quindi si ripercuote sugli altri organi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Tecnicamente, gli organi digestivi si vascolarizzato per assorbire le sostanze nutritive. Sicché, il sangue viene a mancare in altre aree del corpo unitamente all’ossigeno. La conseguenza è che ci si sente spossati e privi di energie. Resta in piedi però la domanda principale.

Dopo pranzo è meglio camminare o fare il solito pisolino?

Se è vero quanto anticipato, è anche vero che fare una passeggiata non è controindicato. Infatti, un movimento moderato, e un pò di aria fresca, possono favorire la digestione.

La passeggiata lenta, inoltre, è consigliata soprattutto per chi soffre di diabete di tipo 1 e 2. Ciò in quanto previene i picchi eccessivi di zucchero nel sangue.

Non a caso, uno studio del 2016 ha accertato i benefici della camminata leggera dopo ogni pasto per questa tipologia di pazienti. Infatti, camminare per 10 minuti dopo mangiato ha avuto benefici maggiori che camminare per 30 minuti in qualsiasi altro momento. Stesso dicasi per i soggetti cardiopatici.

Il pisolino

Ma cosa c’è di più bello di un pisolino dopo pranzo? D’altro canto, se mancano le forze, è bene fermarsi ma non proprio stendendosi a letto subito dopo mangiato. Sarebbe preferibile, infatti, rilassarsi qualche minuto da seduti o in piedi. Solo dopo ci si potrebbe stendere, in quanto il riposo favorisce la concentrazione per il lavoro e le attività pomeridiane.

Quindi, in definitiva, i consigli che bisogna osservare dopo mangiato sono i seguenti. Non fare il bagno che appesantisce la digestione e non fare sport. Inoltre non mettersi subito sdraiati, per evitare di ostacolare la discesa dei cibi verso l’apparato digerente.

Approfondimento

Con questo sistema detox potremo assottigliare il girovita in soli 3 giorni senza inganno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te