Dopo lo Strong Buy di marzo e un rialzo di oltre il 50% cosa attendersi dalle azioni Newlat Food?

Dopo lo Strong Buy di marzo, clicca qui per leggere il report, e un rialzo di oltre il 50% cosa attendersi dalle azioni Newlat Food?

L’analisi grafica è molto chiara e, prima di entrare nei dettagli, possiamo riassumere dicendo che il periodo laterale/ribassista cui stiamo assistendo potrebbe continuare fino a quando le quotazioni si manterranno, a livello settimanale, all’interno del trading range 6,16-6,64 euro. Solo una chiusura settimanale esterna a questi livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni che al rialzo potrebbero spingersi fino in area 9 euro. Al ribasso, invece, potrebbero scendere fino in area 5 euro.

Quest’ultimo livello è particolarmente importante a livello mensile. Come si vede dal grafico, infatti, una chiusura mensile inferiore a 5,37 euro farebbe invertire al ribasso la tendenza rialzista in corso il cui massimo obiettivo si trova in area 11 circa.

Per un’accelerazione di lungo, invece, bisognerà attendere una chiusura mensile superiore a 6,68 euro che, guarda casa, è molto simile al livello sul settimanale (6,64 euro) rotto il quale le quotazioni partirebbero decisamente al rialzo.

Conclusione: una chiusura settimanale superiore a 6,64 euro sarebbe un buon viatico anche per il rialzo di lungo periodo. Chiusure settimanali inferiori a 6,16 euro, invece, potrebbero provocare un ribasso del 20% rispetto ai livelli attuali. Il destino di lungo, poi, si andrebbe a decidere sul supporto in area 5,37 euro.

Il giudizio degli analisti che coprono Newlat Food è molto positivo. Il consenso medio, infatti, è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 40%.

Dopo lo Strong Buy di marzo e un rialzo di oltre il 50% cosa attendersi dalle azioni Newlat Food: Le indicazioni dell’analisi grafica

Newlat Food  (MIL:NWL) ha chiuso la seduta del 2 marzo a 4,184 euro  in rialzo dello 0,05% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

newlat food

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

newlat food

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te