Dopo l’euforia causata dal Covid 19 WM Capital è indeciso sulla direzione da prendere

Come scrivevamo in un precedente articolo WM Capital ha vissuto la sua favola in Borsa durante la prima fase della pandemia. Tuttavia, dopo l’euforia causata dal Covid 19 WM Capital è indeciso sulla direzione da prendere. A maggio, infatti, è iniziata una fase ribassista che ha trovato il suo culmine ad agosto. Da quel momento in poi è iniziata una fase poco direzionale della quale non si vede ancora la fine.

Dal punto di vista dei fondamentali la società non presenta particolari incentivi all’investimento, per cui gli eventuali investimenti devono basarsi prevalentemente sulle indicazioni dell’analisi grafica e previsionale.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Una nota importante prima di continuare. WM Capital ha una capitalizzazione di soli 4 milioni di euro. Conseguentemente il controvalore degli scambi giornalieri è di poco inferiore a 50.000 euro e con piccole somme è possibile determinare forti escursioni di prezzo. Bisogna essere, quindi, molto prudenti per evitare di restare schiacciati dall’eccesso di volatilità delle quotazioni.

Dopo l’euforia causata dal Covid 19 WM Capital è indeciso sulla direzione da prendere: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

WM Capital  (MIL:WMC) ha chiuso la seduta del 15 dicembre in ribasso del 4,92% rispetto alla seduta precedente a quota 0,309 euro.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma le quotazioni non riescono a uscire dal trading range 0,285-0,352 euro. Solo la rottura di uno di questi due livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni. Al rialzo c’è spazio per un apprezzamento di circa il 100% dai livelli attuali. Al ribasso, invece, le quotazioni potrebbero andare a ritoccare i minimi annuali.

Da notare che lo Swing Indicator, sebbene ancora formalmente rialzista, è in una posizione tale che potrebbe dare da un momento all’altro un segnale ribassista.

WM Capital

WM Capital: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La fase laterale sul lungo periodo è chiaramente visibile dal grafico seguente. Anche in questo caso due sono i livelli da monitorare: 0,275  euro e 0,402 euro.

Una chiusura inferiore a 0,275 euro farebbe ritornare WM Capital sui minimi di marzo. Qualora, invece, si rompesse al rialzo la resistenza in area 0,402 euro prenderebbe piede lo scenario che ha come sua massima estensione rialzista area 1,46 euro per un potenziale rialzo del 400% circa.

Monitorare, quindi, con attenzione le prossime chiusure mensili.

wm capital

WM Capital: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te