blank

Dopo la forte salita da inizio anno il titolo BFF Bank è ancoro sottovalutato e potrebbe raggiungere anche i 9,50 euro di medio lungo termine

Nei mesi scorsi, più volte abbiamo pubblicato le nostre analisi su questa società che era stata inserita bella nostra lista di raccomandazioni al prezzo di 4,855 circa. E oggi, quali sono le nostre attese?

Dopo la forte salita da inizio anno il titolo BFF Bank è ancoro sottovalutato e potrebbe raggiungere anche i 9,50 euro di medio lungo termine.

Il titolo BFF Bank  (ex Banca Farmafactoring) (MIL:BFF) ha chiuso la giornata di contrattazione del 13 aprile al prezzo di 6,775 in rialzo del 2,81% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 4,436 ed il massimo a 6,79.

Cosa attendere da ora in poi sul titolo dopo questa salita da inizio anno di oltre il 36%?

La società che capitalizza a Piazza Affari oltre 1,2 miliardi di euro fornisce servizi finanziari alle aziende che operano nel settore farmaceutico e della Pubblica Amministrazione.

Procediamo per gradi.

Analisi sommaria di bilancio

Si prevede che gli utili cresceranno del 15,21% all’anno.

Le raccomandazioni degli altri analisti (5 giudizi) stimano su un prezzo obiettivo da raggiungere in area 8,30. Dopo aver analizzato i bilanci degli ultimi anni, il nostro Ufficio Studi giunge ad un calcolo  fair value intorno al prezzo di 9,50 per azione con un’interessante sottovalutazione rispetto ai prezzi attuali

Dopo la forte salita da inizio anno il titolo BFF Bank è ancoro sottovalutato e potrebbe raggiungere anche i 9,50 euro di medio lungo termine. Analisi grafica  e previsioni

La tendenza è rialzista di breve, medio e lungo termine. Chi possiede il titolo come da nostre indicazioni operative dei mesi scorsi, può mantenere le posizioni con stop loss di lungo termine a 6,25. Supporto di breve a 6,49 con obiettivo primo  in area 7,15/7,32 da raggiungere in 1/3 mesi.

Le nostre previsioni sono molto ottimistiche e nei prossimi mesi, ravvisiamo la probabilità che le nostre stime verranno riviste al rialzo. Alcuni nostri indicatori proiettano un prezzo in area 10,50/12,35 per/entro i prossimi 1/3 anni.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te