Dopo in ribasso del 90% in cinque anni Il Sole 24 Ore potrebbe triplicare il valore delle sue quotazioni

Dopo in ribasso del 90% in cinque anni Il Sole 24 Ore potrebbe triplicare il valore delle sue quotazioni. È questa la conclusione cui è giunto il nostro Ufficio Analisi analizzando i grafici del quotidiano economico.

Dal punto di vista dei fondamentali, infatti, il titolo è messo male in quanto risulta essere sopravvalutato rispetto ai suoi competitors. Non che questi ultimi se la passino bene, hanno comunque perso il 25% negli ultimi cinque anni, ma si sono difesi molto bene in un contesto macro-economico non favorevole al settore media.

C’è un solo analista che copre Il Sole 24 Ore e il suo giudizio è Buy con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 35%.

Tuttavia le speranze dei rialzisti non sono definitivamente morte e l’analisi grafica in tal senso ci è di aiuto.

Dopo in ribasso del 90% in cinque anni Il Sole 24 Ore potrebbe triplicare il valore delle sue quotazioni

Il titolo Il Sole 24 Ore (MIL:S24) ha chiuso la seduta del 11 febbraio a quota 0,475 euro, in ribasso del 1,25% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista e la chiusura di venerdì 12 febbraio potrebbe dare un forte impulso rialzista. Come si vede dal grafico, infatti, sta per scattare un segnale dello Swing Indicator che potrebbe far scattare le quotazioni verso gli obiettivi indicati in figura.

C’è solo un aspetto che deve far preoccupare. Già in passato area0,5 euro ha rappresentato un ostacolo insormontabile per le quotazioni. Per cui solo una chiusura settimanale superiore a questo livello farebbe tirare un sospiro di sollievo ai rialzisti e dovrebbe far allarmare i ribassisti. Questi ultimi prenderebbero il controllo della situazione solo nel caso di chiusure settimanali inferiori a 0,458 euro.

il sole 24 ore

Il Sole 24 Ore: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Il livello 0,5 euro è di vitale importanza anche nel lungo periodo. Come si vede dal grafico, infatti, una chiusura mensile superiore a 0,5 euro farebbe scattare la proiezione rialzista con gli obiettivi indicati in figura. Particolare interesse riscuotono il II obiettivo di prezzo e III obiettivo di prezzo, al loro raggiungimento, infatti, il titolo avrebbe una performance di oltre il 100% e di circa il 200%, rispettivamente.

I sogni di gloria dei rialzisti andrebbero accantonati nel caso di una chiusura mensile inferiore a 0,432 euro.

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

La tendenza di breve dei mercati rimane ribassista ma quali sono i livelli dove ritorneranno gli acquisti?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te