Dopo il rialzo del 21 agosto Intesa San Paolo ha riacquistato il suo appeal? Attenzione ai falsi segnali siano essi al rialzo o al ribasso

Intesa San Paolo   ha chiuso la giornata di contrattazione del 21 agosto a 2,2425€  in rialzo del 3,39%.

Alla chiusura del 20 agosto scrivevamo

“HYCM”/
“HYCM”/

Continua la debolezza del titolo che non accenna a reagire ai continui ribassi. Allo stato attuale non ci sono più ostacoli sulla strada che porta verso il III° obiettivo di prezzo in area 2,0473€. Questo livello potrebbe essere un ottimo punto di ingresso per chi voglia aprire posizione al rialzo di medio periodo.

Con il rialzo del 21 agosto possiamo considerare la discesa chiusa e le quotazioni pronte a ripartire al rialzo?

Assolutamente no!

Meglio attendere la rottura di area 2,25118€ per aprire posizioni rialziste. Qualora ciò non dovesse accadere le quotazioni proseguirebbero al ribasso verso gli obiettivi precedentemente indicati

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te