Dopo il previsto ribasso le azioni Unieuro potrebbero avere l’occasione di ripartire subito al rialzo

Dopo il massimo storico di giugno in area 30 euro, il titolo ha avviato un ritracciamento salutare che potrebbe preludere a una immediata ripartenza.

Infatti, dopo il previsto ribasso le azioni Unieuro potrebbero avere l’occasione di ripartire subito al rialzo rompendo la resistenza in area 22,26 euro. Dopo un ribasso di circa il 30%, infatti, le quotazioni da ormai tre settimane sono compresse all’interno de trading range 20,56 euro -22,26 euro.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La rottura, quindi, di uno di questi due estremi potrebbe dare il via a una forte fase direzionale.

Al ribasso gli obiettivi sono quelli indicati in figura e il più vicino si trova in area 18,05 euro (I obiettivo di prezzo). A seguire, poi, gli obiettivi successivi sono localizzati in area 11,1 euro (II obiettivo di prezzo), prima, e 4,25 euro (III obiettivo di prezzo), poi.

Al rialzo, invece, la rottura dei massimi storici potrebbe spingere le quotazioni prima verso area 40 euro e successivamente verso area 50 euro.

L’eventuale raddoppio delle quotazioni sarebbe supportato dai multipli del titolo?

Unieuro rappresenta un’ottima opportunità se si guarda ai multipli di mercato. Secondo il rapporto prezzo/utili, infatti, le azioni Unieuro dovrebbero più che raddoppiare per allinearsi alla media dei suoi competitors. Inoltre, il titolo ha un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0.11 volte il suo fatturato del 2021. Un altro aspetto interessante, poi, è legato al fatto che negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno rivisto ampiamente al rialzo le stime di redditività per i prossimi esercizi.

Infine, la società distribuisce un ottimo dividendo il cui rendimento negli ultimi anni è sempre stato superiore al 7%. Allo stato attuale, poi, il rendimento previsto è pari al 12%.

Per gli analisti che coprono il titolo il consenso è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione di circa il 25%.

Dopo il previsto ribasso le azioni Unieuro potrebbero avere l’occasione di ripartire subito al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Unieuro (MIL:UNIR) ha chiuso la seduta del 7 settembre a quota 21,66 euro in ribasso del 2,08% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

unieuro

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te