Dopo i conti seduta in chiaroscuro per FINECOBANK

I  conti del terzo trimestre sono stati così commentati da Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FinecoBank: “I primi nove mesi del 2016 si chiudono con risultati record e in particolare con il miglior trimestre dell’anno, escludendo i contributi sistemici. Sono dati che ancora una volta confermano un modello di business molto equilibrato e diversificato, in grado di produrre risultati solidi e sostenibili e al contempo di soddisfare le necessità finanziarie della clientela a tutto tondo. Anche sul fronte della raccolta il mese di ottobre registra risultati particolarmente positivi, a ulteriore testimonianza del crescente interesse della clientela verso soluzioni di consulenza evoluta nonché dell’efficacia del modello di cyborg advisory adottato da Fineco che prevede la massima esaltazione dei professionisti nella relazione con il cliente grazie al supporto di una tecnologia all’avanguardia.”


Analisi di Proiezionidiborsa

Dopo il segnale short del TC2 del 1 Novembre le quotazioni hanno accelerato al ribasso.

Tuttavia il primo supporto in area 4.98 ha resistito e adesso i prezzi sono costretti tra questo valore e il livello spartiacque. Anche oggi abbiamo assistito al doppio tentativo di rottura prima al rialzo e poi al ribasso. Tutto, però, è rimasto invariato.

Per come è impostato il titolo rimane sempre in vigore la tendenza ribassista con I° obiettivo in area 4.64. I rialzisti potrebbero tirare un sospiro di sollievo solo con la rottura di area 5.194.

finecobank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te