Dopo i 50 anni ecco la strepitosa attività per la pancia piatta che sta spopolando

Se fin dall’antichità l’essere umano è alla ricerca della perfetta forma fisica, i motivi per perdere i chili di troppo non sono solo estetici. Sarebbe piuttosto opportuno farlo per mantenere un buon livello di salute, eliminando i pericolosi effetti del grasso in eccesso. Tuttavia, non è sempre facile trovare il tempo necessario ad un adeguato esercizio fisico tra i tanti impegni lavorativi e quelli della casa. In realtà, nel corso dell’articolo vedremo che bastano pochi minuti al giorno di esercizi semplicissimi da fare in casa per appiattire l’addome.

Tutto quello di cui avremo bisogno è semplicemente un po’ di costanza e di un’alimentazione bilanciata.

Dopo i 50 anni ecco la strepitosa attività per la pancia piatta che sta spopolando

Naturalmente ogni fisico risponde a modo proprio al carico di esercizi, per cui prima di partire dall’allenamento è opportuno fare altre valutazioni. Come detto in precedenza, sarà innanzitutto fondamentale agire sull’alimentazione, limitando gli zuccheri e aumentando la quantità di acqua giornaliera. Se soffriamo di gonfiore addominale, inoltre, potrebbe dipendere non solo dalla scelta degli alimenti, ma anche da qualche cattiva abitudine a tavola. Ad esempio più di legumi e broccoli è questo errore che gonfierebbe la pancia come un pallone.

Valutata l’alimentazione, dovremo capire quali siano gli esercizi migliori per noi, escludendo alcuni dei grandi classici. Chi esegue tonnellate di addominali, specialmente dopo una certa età, non sa che questi favoriscono l’effetto tartaruga, ma concorrerebbero a spingere in avanti l’addome.

Per questo dopo i 50 anni ecco la strepitosa attività per pancia piatta che sta spopolando.

Non i soliti crucnh

La ginnastica addominale ipopressiva è una ginnastica innovativa ed adatta a chi ha poco tempo e non vuole sottoporsi a sforzi mastodontici. Quest’attività ruota attorno ad esercizi di respirazione e postura che infine aiuteranno a ridurre il volume addominale e dei fianchi. Sarebbero inoltre utili per problemi di mal di schiena, prevenzione dell’ernia del disco e rafforzamento del pavimento pelvico.

Esistono molte varianti ma una delle più classiche si svolge sedendosi in terra rilassati ma con schiena dritta. Dovremo poi inspirare gonfiando completamente la cassa toracica ed espirare svuotandola. Una volta espulsa tutta l’aria, non dovremo inspirare nuovamente ma tappare il naso non permettendo ad altra aria di entrare. Faremo dunque finta di riprendere aria espandendo la cassa toracica nuovamente ma trattenendo il fiato per 4 secondi. Espirare nuovamente e terminare l’esercizio e ripetere 10 volte.

Approfondimento

Basterebbero 15 minuti di quest’attività per fare scorta di vitamina D e rinforzare le ossa

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te