Dopo avere raggiunto il loro obiettivo naturale le azioni ACEA potrebbero partire per un profondo ribasso

In un precedente report (Comprare azioni ACEA potrebbe essere un investimento molto interessante per il lungo periodo, meno nel medio) avevamo indicato in area 22 euro la massima estensione al rialzo nel medio periodo e il I obiettivo di prezzo per il lungo periodo. Ora, dopo avere raggiunto il loro obiettivo naturale le azioni ACEA potrebbero partire per un profondo ribasso

Come da attese, quindi, al raggiungimento dell’obiettivo indicato le quotazioni di ACEA hanno intrapreso la strada del ribasso. Prima di andare oltre nel commentare questo ribasso facciamo notare che nella fase di discesa, il ribasso è stato accompagnato da una diminuzione dei volumi. Questo indizio dovrebbe indicare che non siamo in presenza di una vera e propria inversione ribassista, almeno per il momento, ma solo di un ritracciamento tecnico.

In particolare, vediamo come le quotazioni si siano appoggiate al supporto in area 19 euro che rappresenta il primo ostacolo lungo il percorso ribassista che potrebbe portare le quotazioni verso area 16,64 euro, un livello che nell’ultimo anno ha sempre fermato la discesa delle quotazioni. Qualora, poi, anche questo livello dovesse essere rotto al ribasso in chiusura settimanale allora le quotazioni si dirigerebbero verso area 14,25 euro.

I rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura settimanale superiore a 20.97 euro. Meglio se accompagnato da un segnale di acquisto del BottomHunter e/o dello Swing Indicator.

Dal punto di vista degli analisti il consenso medio è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 15% circa. Questa forte sottovalutazione è confermata dal calcolo del fair value e dalla valutazione ottenuta utilizzando il rapporto prezzo/utili. Inoltre, il ratio EBITDA/fatturato dell’azienda è relativamente importante e genera margini elevati al netto di svalutazioni, ammortamenti e tasse.

Interessante è anche il rendimento del dividendo che negli ultimi anni è sempre stato superiore al 4%.

Dopo avere raggiunto il loro obiettivo naturale le azioni ACEA potrebbero partire per un profondo ribasso: le indicazioni dell’analisi grafica

ACEA (MIL:ACE) ha chiuso la seduta del 21 luglio in rialzo dell’1,37% rispetto alla seduta precedente a quota 19,27 euro.

Time frame settimanale

acea

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te