Dopo aver perso il 96% dai massimi Saipem potrebbe essere la scommessa vincente del 2021

Dopo aver perso il 96% dai massimi Saipem potrebbe essere la scommessa vincente del 2021. Dopo che il titolo ha segnato i suoi massimi storici nel 2012, gli ultimi 8 anni sono stati una continua discesa interrotta da qualche breve, ma consistente rimbalzo.

Con la chiusura di dicembre 2020, però, potremmo essere di fronte a una svolta rialzista di lungo periodo. In questo articolo andiamo a delineare i livelli chiave da monitorare nei prossimi mesi per capire se siamo in presenza di un semplice rimbalzo, come tante volte accaduto in passato, oppure a un’inversione rialzista.

Prima, però, riportiamo il giudizio degli analisti che, almeno per il momento, non sono convinti delle potenzialità del titolo. Il consenso medio, infatti, è Hold con prezzo obiettivo in linea con le attuali quotazioni.

Dopo aver perso il 96% dai massimi Saipem potrebbe essere la scommessa vincente del 2021: il parere dell’analisi grafica e previsionale

Saipem (MIL:SPM) ha chiuso la seduta del 30 dicembre in rialzo dello 1,57% rispetto alla seduta precedente a 2,205 euro.

Come si vede dal grafico, su Saipem è in corso una proiezione rialzista che ha visto le quotazioni rompere il primo ostacolo (2,03 euro) lungo il percorso che porta al I obiettivo di prezzo in area 3,25 euro. Il raggiungimento di questo obiettivo già vorrebbe dire un rialzo del 50% circa dai livelli attuali. Qualora poi si dovesse continuare al rialzo, il titolo potrebbe più che raddoppiare il suo attuale valore.

Il livello chiave in questo percorso rialzista passa per area 2,51 euro. Una chiusura mensile superiore a questo livello, infatti, confermerebbe che siamo in presenza di un rialzo e non di un semplice rimbalzo.

Per il 2021, quindi, monitorare in chiusura mensile cosa accadrà in corrispondenza di area 2,51 euro.

Chiaramente una chiusura mensile inferiore a 2,03 euro farebbe definitivamente accantonare lo scenario rialzista  e spingerebbe Saipem ad aggiornare i suoi minimi storici.

saipem

Saipem: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Il 2021 sarà l’anno del riscatto per il titolo ENI?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te