Dopo aver letto questo articolo non ci toccheremo più i capelli

Tra la miriade di tic con cui sfoghiamo tensione e imbarazzo, quello di toccarci ripetutamente i capelli è uno dei più diffusi.

Nella sua forma più acuta prende il nome di tricotillomania. Chi soffre di questo (non grave) disturbo ossessivo compulsivo ha serie difficoltà a non passarsi le dita tra le ciocche ogni trenta secondi. Ma quali conseguenze ha questa abitudine sulla salute dei nostri capelli? Esperti e tricologi dicono non buone ed è possibile che dopo aver letto questo articolo non ci toccheremo più i capelli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le mani, ovvero un concentrato di sporcizia che finisce dritta sui capelli

Accarezzare continuamente i nostri capelli può a dir poco stressarli. Quando ci sistemiamo una ciocca dietro l’orecchio o portiamo indietro il ciuffo, le nostre azioni generano microscopiche reazioni cutanee che non fanno bene al capello. Nello specifico, la continua sollecitazione stimola la ghiandola sebacea. Questa ghiandola produce un liquido chiamato sebo, costituito prevalentemente da lipidi. Più ci tocchiamo i capelli, più sebo verrà prodotto. Di conseguenza, più ci mettiamo le mani tra i capelli, più i nostri capelli saranno grassi e sporchi.

Ma non finisce qui. Le mani sono le parti del corpo che raccolgono più sporcizia e batteri in assoluto. Toccandoci i capelli non facciamo altro che depositare su di essi tutto lo sporco raccolto durante il giorno.

Ma la peggiore conseguenza della mania di toccarsi i capelli potrebbe essere quella descritta nel paragrafo successivo.

È vero che se ci tocchiamo troppo i capelli li perdiamo?

Studi non ancora del tutto verificati dimostrerebbero una correlazione tra la mania di toccarsi i capelli e la loro caduta. Per i motivi specificati sopra, toccando i capelli li indeboliamo. Così, cadranno con più facilità.

L’esperta di tricologia Sonia Carreño spiega che la connessione tra tricotillomania e problemi come calvizie o alopecia non è ancora dimostrabile al 100%. Ma ci sono indizi che lo lasciano presumere.

Per contrastare questo effetto possiamo affidarci a shampoo e balsamo rinforzanti o a integratori contenenti Vitamina D, che rinvigorisce il capello. Per una soluzione naturale, ottima è la frutta secca (soprattutto le mandorle), molto nutriente per il capello.

La soluzione migliore, però, sarebbe resistere all’istinto di aggiustarci di continuo la pettinatura. Speriamo che dopo aver letto questo articolo non ci toccheremo più i capelli così spesso.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te