Dopo 7 mesi di fase laterale dove sono dirette le azioni Radici Pietro Industries?

Le quotazioni di Radici Pietro Industries si stanno muovendo all’interno della barra disegnata a dicembre 2020. Quindi dopo 7 mesi di fase laterale dove sono dirette le azioni Radici Pietro Industries?

A guardare i grafici la situazione è abbastanza complicata e contraddittoria. Da un lato, infatti, sul time frame settimanale il forte supporto in area 1,715 euro (I obiettivo di prezzo) sta reggendo benissimo alle pressioni ribassiste. Dall’altro sul time frame mensile le quotazioni potrebbero rompere in chiusura mensile il forte supporto in area 1,775 (I obiettivo di prezzo) invertendo al ribasso la tendenza di lungo periodo.

Le contraddizioni, però, non sono finite qui. Se sul time frame mensile lo Swing Indicator è in posizione neutrale, sul settimanale alla chiusura di venerdì potrebbe scattare un segnale di vendita.

I livelli da monitorare con attenzione, quindi, sono quelli appena indicati così come gli obiettivi in caso di rialzo o ribasso.

Visto questo quadro molto incerto l’operatività su Radici Pietro Industries deve essere improntata alla prudenza. D’altra parte tutti gli indicatori basati sui multipli di mercato e i fondamentali della società sono impostati alla sopravvalutazione. Fa eccezione il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, che esprime una sottovalutazione di oltre l’80%.

Questo livello di sottovalutazione è confermato dagli analisti che coprono il titolo. Il loro consenso medio, infatti, è comprare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione dell’85% circa.

Dopo 7 mesi di fase laterale dove sono dirette le azioni Radici Pietro Industries? La risposta all’analisi grafica

Il titolo azionario Radici Pietro Industries (MIL:RAD) ha chiuso la seduta del 9 giugno a quota 1,75 euro in ribasso rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

radici pietro

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

radici pietro

Approfondimento

In Piazza Affari il caso del titolo azionario Safilo scatena una ridda di voci mentre i prezzi volano sempre più in alto

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te